Cronaca | News

Dispositivi di protezione validati: è online l’elenco Inail

23 Aprile 2020
Dispositivi di protezione validati: è online l’elenco Inail

La lista dei Dpi che hanno ricevuto l’approvazione dall’Istituto è consultabile sul sito ufficiale. Finora soltanto 62 prodotti hanno avuto valutazione positiva.

Occhiali, visiere, semimaschere, indumenti di protezione, guanti e calzari: è un lungo elenco di dispositivi di protezione individuale (Dpi) che l’Inail ha validato positivamente nell’ambito delle funzioni straordinarie attribuite all’Istituto dal Decreto Cura Italia [1] e ora ha diffuso in un elenco consultabile online sul sito ufficiale.

Si tratta dei dispositivi privi di marcatura Ce e che – ad eccezione dei dispositivi a uso medico (Dm), validati dall’Istituto superiore di sanità – vengono comunque validati dall’Inail dopo un esame che riscontra la loro rispondenza alle norme vigenti. “La lista – precisa l’Inail in una nota riportata dall’Adnkronos – si riferisce esclusivamente ai Dpi validati dall’Inail sulla base della documentazione trasmessa dal produttore o dall’importatore”.

L’Inail avverte che “la validazione in deroga dell’Istituto riguarda soltanto i singoli modelli di Dpi presi in considerazione e non può essere estesa in alcun modo all’intera produzione/importazione di altri dispositivi, anche della stessa serie, da parte delle imprese presenti nell’elenco”.

L’elenco, ”che sarà periodicamente aggiornato con l’inserimento dei nuovi Dpi validati, per ciascun dispositivo riporta la data di validazione, la tipologia di prodotto, il nominativo del produttore e/o dell’importatore con la regione/nazione di riferimento, e un’immagine, se disponibile”.

Se la lista dei prodotti è lunga, quella dei dispositivi validati è molto più breve: alla data data del 20 aprile, su un totale di 3.012 richieste, la task force multidisciplinare dell’Inail ha processato a livello tecnico circa 1.700 pratiche e soltanto 62  sono state validate positivamente. Perciò prosegue la tendenza che avevamo anticipato secondo cui il 96% dei dispositivi sono fuori norma perché non rispettano gli standard di sicurezza e protezione oppure perché le pratiche dei richiedenti non sono state ancora esaminate.

Per chiarire tutti i dubbi legati all’iter di validazione dei Dpi, l’Inail ha anche aggiornato le Faq che rispondono alle domande più frequenti sulla procedura e sulle caratteristiche dei dispositivi che possono essere validati dall’Istituto.


note

[1] Art. 15, comma 3, del decreto legge 17 marzo 2020, n.18.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube