Diritto e Fisco | Articoli

Coronavirus: il vaccino può essere obbligatorio?

24 Aprile 2020 | Autore:
Coronavirus: il vaccino può essere obbligatorio?

Covid-19: il Governo può introdurre la vaccinazione obbligatoria per gli adulti? Cosa potrebbe succedere a chi si rifiuta? Si può imporre il vaccino con la forza?

In Italia la vaccinazione è obbligatoria solamente per i bambini; per essi la legge prevede un obbligo vaccinale che riguarda ben dieci malattie. Obbligatori sono anche i richiami, ovviamente. Il genitore che si sottrae a tale obbligo incorre in una sanzione economica e impedisce al figlio di poter frequentare le scuole dell’infanzia. Al tempo del Coronavirus, però, sorge spontanea la seguente domanda: lo Stato potrebbe imporre un vaccino anti Covid-19 agli adulti?

Immaginiamo che, a breve, la comunità scientifica internazionale approvi un vaccino che possa contrastare il diffondersi del temibile Coronavirus; cosa accadrebbe alle popolazioni mondiali? I governi potrebbe costringere le persone a farsi il vaccino? In Italia, potrebbe essere introdotta la vaccinazione obbligatoria anti-Covid 19? Con quali conseguenze per chi si oppone?

Vaccinazione obbligatoria: cosa dice la legge?

Come anticipato, in Italia [1] al momento sussiste un obbligo vaccinale solamente per i bambini; nulla del genere prevede la legge per gli adulti: per costoro ci sono solamente delle vaccinazioni raccomandate, ma non obbligatorie.

Le cose potrebbe presto cambiare qualora la comunità scientifica approvasse un vaccino anti-coronavirus. Cosa succederebbe in questo caso? La vaccinazione anti-Covid 19 potrebbe essere imposta agli adulti, in considerazione del fatto che essi, al contrario dei più giovani, sono maggiormente esposti al contagio?

Un aiuto a trovare una risposta a questo quesito proviene direttamente dalla Costituzione; secondo la nostra Carta fondamentale [2], nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge.

Dunque, se una legge imponesse coattivamente la vaccinazione (ad esempio, quella contro il Coronavirus), si potrebbe procedere alla sua somministrazione perfino contro la volontà del cittadino.

Vaccino anti-Covid-19: può essere imposto per legge?

In teoria, dunque, la legge potrebbe imporre la vaccinazione anti-Covid 19 per le categorie di soggetti più a rischio. Precisato ciò, il problema si sposta sulle modalità dell’obbligo. Mi spiego meglio.

Come anticipato, oggi la legge italiana impone l’obbligo vaccinale solamente ai bambini; questo obbligo, però, non è accompagnato da una sanzione coattiva nel caso di inadempimento: il genitore che non fa vaccinare i figli, infatti, incorre solamente in una sanzione pecuniaria e nel divieto di iscrivere i figlio non vaccinati alle scuole dell’infanzia. Nient’altro.

Quanto appena detto potrebbe tranquillamente valere anche per il vaccino obbligatorio per il Coronavirus (ovviamente, in riferimento alla sanzione economica). Tuttavia, il quesito è un altro: la legge può imporre con la forza la vaccinazione obbligatoria?

Detto in altre parole: la legge può imporre il vaccino ricorrendo all’impiego delle forze dell’ordine nel caso di opposizione alla somministrazione?

Coronavirus: il vaccino può essere imposto con la forza?

Sia chiaro: stiamo valutando solamente delle ipotesi, le quali però potrebbero concretizzarsi nel momento in cui il vaccino anti-Covid 19 venisse trovato.

In teoria, il vaccino contro il Coronavirus può essere imposto anche ricorrendo alla forza; in altre parole, lo Stato potrebbe obbligarti fisicamente a farti il vaccino. Ciò perché il vaccino anti-Covid 19 rappresenterebbe una forma di tutela della salute pubblica da perseguire anche contro la volontà del singolo soggetto.

Si tratterebbe, dunque, di un obbligo diverso da quello ora vigente riguardante le dieci vaccinazioni per bambini: queste ultime sono obbligatorie ma, come visto, in qualche modo ci si può comunque sottrarre (seppur pagandone il costo).

Contro un obbligo coattivo di vaccinazione anti-Covid 19, invece, non ci si potrebbe sottrarre in alcun modo, in quanto si tratterebbe di un trattamento sanitario obbligatorio al pari di quello vigente per coloro che, a causa di gravi disturbi psichiatrici, costituiscono un pericolo per sé e per gli altri.

Ovviamente, quella prospettata è una mera ipotesi: è molto più verosimile ritenere che, se la legge introdurrà la vaccinazione obbligatoria anti Coronavirus per gli adulti, questi vengano lasciati liberi di scegliere tra il vaccino e la sanzione economica.

Ovviamente, è la legge a prevedere le conseguenze per chi si sottrae a un vaccino obbligatorio. È plausibile pensare che, se in Italia venisse introdotto l’obbligo di vaccinazione per virus quali il Covid-19, allora verrebbero previste sanzione pecuniarie per chi si sottrae, esattamente come avviene oggi per i genitori che non vaccinano i figli.

Ad oggi, infatti (è bene ribadirlo), le vaccinazioni, anche quando obbligatorie, sono comunque trattamenti sanitari non coattivi, cioè non coercibili fisicamente: in base alle normative vigenti, sarebbe del tutto improponibile richiedere al giudice l’esecuzione forzata delle vaccinazioni, con l’intervento della forza pubblica.

Tuttavia, poiché il trattamento sanitario obbligatorio è procedura non sconosciuta al nostro ordinamento, non è da escludere a priori che esso possa essere estesa anche ai vaccini anti-Covid 19.


note

 [1] Legge n. 119/2017 del 31.07.2017.

[2] Art. 32 Cost.

Autore immagine: Canva.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

12 Commenti

  1. Traccia Di Bambini E Adulti Morti E Danneggiati Dai Programmi Sui Vaccini Finanziati Da Bill Gates

    Robert F. Kennedy Jr. ha parlato del piano di Bill Gates per la vaccinazione globale obbligatoria contro il virus del PCC, citando i disastri causati nella vita di centinaia di migliaia di persone dalle sue campagne di vaccinazione.

    Bill Gates è stato criticato per non essere uno scienziato o un politico e solo per aver usato il potere dei suoi miliardi, ha continuato a determinare il destino dei miliardi di persone che intende vaccinare.

    Chi diavolo è Bill Gates e chi gli ha dato così tanto potere sulle persone?

    Gates ha menzionato nelle recenti interviste che l’unica soluzione alla situazione attuale è un nuovo vaccino universale.

    “Sai che è così importante ottenere, non solo centinaia di milioni, ma letteralmente miliardi di quei vaccini, perché questo è un problema globale”, ha detto Gates alla CBS.

    Kennedy, un avvocato e ambientalista che si oppone all’uso controverso dei vaccini ha parlato delle azioni di Gates attraverso la sua fondazione.

    “I vaccini, per Bill Gates, sono una filantropia strategica che alimenta le sue numerose attività legate al vaccino (compresa l’ambizione di Microsoft di controllare un’impresa globale di identificazione dei vac) e gli dà il controllo dittatoriale sulla politica sanitaria globale, la punta di diamante del neoimperialismo aziendale, “Kennedy accusato nel suo account Instagram .

    Sottolinea inoltre che le campagne di vaccinazione contro la poliomielite di Gates hanno paralizzato 496.000 bambini in India tra il 2000 e il 2017, facendo espellere la sua agenzia dall’India e abbassando immediatamente i tassi di paralisi della polio .

    Altri effetti disastrosi delle vaccinazioni di Gates sono stati i disturbi autoimmuni e di fertilità che hanno sofferto 1.200 ragazze e la morte di sette di loro. Appartenevano a un gruppo di 23.000 ragazze vaccinate da villaggi remoti in India.

    Tra le risorse utilizzate dall’organizzazione di Gates per consentire alle ragazze di essere vaccinate c’erano pratiche non etiche come far pressione sulle ragazze affinché partecipassero al processo, intimidire i genitori, falsificare i moduli di consenso e negare le cure mediche alle ragazze ferite, secondo il caso ora precedente all’indiano Corte suprema, secondo Kennedy.

    Lo stesso Gates ha dichiarato al convegno TED (Tecnologia, Spettacolo e Design) , “Ora se facciamo un ottimo lavoro sui nuovi vaccini”, la popolazione mondiale potrebbe essere ridotta .

    Un mese prima aveva promesso 10 miliardi di dollari all’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) a tale scopo.

    Nel 2014, l’OMS è stata accusata di sterilizzazione di milioni di donne in Kenya , attraverso l’inganno, e le prove sono state trovate nei vaccini utilizzati .

    L’OMS ha ammesso di aver lavorato a quel progetto per più di 10 anni. Accuse simili sono state portate contro l’OMS in paesi come la Tanzania , il Nicaragua, il Messico e le Filippine .

    Gates è anche accusato di controllare organizzazioni internazionali come il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF), la Vaccine Alliance (GAVI) e l’organizzazione sanitaria internazionale PATH, oltre a usare i loro soldi per portare avanti i loro progetti e mettere a tacere coloro che rifiutano le vaccinazioni di massa .

    Inoltre, la Gates Foundation, di proprietà di Bill Gates e sua moglie Melinda, è collegata a più di 20 importanti aziende farmaceutiche e laboratori internazionali , a cui dona anche denaro .

    Queste donazioni, che generano miliardi di dollari in detrazioni fiscali, creano conflitti di interesse.

  2. Vorrei sapere come si farà ad ottenere o rinnovare la patente di guida, la carta d’identità, il passaporto, la licenza di pesca o qualunque altro documento senza sottoporci alla magica punturina. . . . .

  3. Secondo me non sarà obbligatorio.
    Come tutte le malattie, anche quella da Covid è destinata ad addolcirsi, quindi in futurò sarà meno pericolosa e si avvicinerà più alla semplice influenza (già oggi gli asintomatici sono maggioranza)
    Un virus, per sopravvivere ha bisogno di essere ‘gentile’.
    Nel mondo virale infatti non vige la legge del più forte, ma quella del più debole.

  4. Buonasera, prendiamo l’esempio più grave, cioè vaccinazione obbligatoria tramite trattamento sanitario obbligatorio, noi non potremmo sottrarci, però, chiedo un’informazione, a noi rimane il diritto di far ANALIZZARE il vaccino e constare quali sostanze ci sono e quali controindicazioni potrebbero portare, dico bene?
    Mi spiego meglio, prima di farmi il vaccino, pago la boccetta del vaccino la faccio analizzare in un laboratorio di mia scelta ed in base alle sostanze posso instaurare una causa per gravi lesioni personali se il vaccino avesse sostanze che possono portare gravi controindicazioni.
    È corretto?
    Grazie in anticipo

  5. Condivido quanto richiesto da certo Andrea! Se per caso, gli affaristi del sistema farmaceutico in palese complicità con chi amministra la cosa pubblica su una vaccinazione obbligatoria di dubbia qualità curativa, imponendo una sorta di trattamento sanitario obbligatorio, i cittadini aventi diritto a rigettare il vaccino in questione, non potrebbero sottrarsi, fermo restando di lasciare libero alle persone strettamente interessate a chiedere di diritto l’analisi del vaccino al fine di fare verificare se le sostanze agli addetti ai lavori di fiducia sono pericolose e quali effetti collaterali possono creare a chi lo riceve e quali sostanze ci sono portatori di controindicazioni.
    Comunque, prima di farmi il vaccino, in forma gratuita come prescrive la legge, credo di avere il diritto di fare analizzare presso un laboratorio di mia scelta ed in base ai risultati negativi, nessuno può imporre il l’esecuzione del vaccino con effetti collaterali devastanti e/o pericolosi che possono causare gravi lesioni alle persone vaccinate. In attesa di una Vs. Importante risposta specifica, ringraziando, porgo cordiali saluti.
    Indirizzo e-mail: sammartanogaspare@virgilio.it

    1. È anche vero che il bugiardino è pieno di controindicazioni e in parte è scritto cosa contiene ad esempio gli adiuvanti come la formaldeide, alluminio e Mercurio.
      Pertanto se mi obbligano a firmare il consenso informato come scarico di responsabilità di sicuro c’è qualcosa che non va. A sua volta dovremmo far firmare il consenso informato del consenso informato. Credete che il medico lo possa firmare?!

  6. La feccia global-sion-marxista plaude alla dittatura sanitaria mondiale del microchip, perchè miliardi di fumati, tatuati e pacati lerci codardi adorano farsi marchiare, sono bestie, loro, così il loro dio stupefacente li accontenta.
    Di che si lamentano ora? La Cina è l’untore dell’NWO, ma tanto cara alle piattole sinistre del web, che hanno votato il “cambia-mento”. Contenti?
    Nemmeno quel pazzo di un Hitler era mai arrivato a tanto potere totalitario.

  7. Salve, dal momento che ce ne sono tanti, mi pare anche giusto che io possa scegliere quale vaccino farmi praticare o no?

  8. Buongiorno,
    non ho trovato alcun riferimento nell’articolo che commenta la Sentenza n. 258/1994 della Corte Costituzionale in merito ai Vaccini,a mio avviso applicabile anche nel caso dei Vaccini COVID.
    Gradirei avere un vostro parere.
    Grazie

    1. Ti suggeriamo la lettura dei seguenti articoli: L’obbligo di vaccinazione; Ci si può opporre a un vaccino obbligatorio?; Risarcimento danni da vaccino.

  9. dal 2020 le varie informazioni che trovo web,giornali e tv il vaccino non e obbligatorio,visto effetti collaterali non voglio vaccinarmi e per adesso non e obbligatorio.non comunico verbalmente ho fatto una delega a un mio parente cosi se per esempio la banca deve comunicare con me via telefono chiama un mio parente. i miei parenti hanno scelto di vaccinarsi,ma da per il momento non e obbligatorio il vaccino e a maggio non voglio neanche prenotare la prima dose.

  10. é in atto un golpe mondiale di estrazione comunista volto a farci perdere l individualismo manovrato da una cerchia di persone molto ricche che altro non sono che dittatori travestiti da benefattori .Il potere acceca più del denaro e queste persone non ne sono mai sazie perchè rappresentano il male che affligge il nostro pianeta e il male stesso non si è mai reso conto e mai se ne renderà che non può dominare. Il virus esiste ma è una manovra politica mondiale ripeto non condivisa da molti. Vi vogliono fare credere che tutto viene fatto a fin di bene, Vi regaleranno denari, assistenza, finto protezionismo all unico scopo di impadronirsi delle vostre menti.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube