Coronavirus, congedi fino a settembre

26 Aprile 2020 | Autore:
Coronavirus, congedi fino a settembre

Il decreto Aprile prevede la proroga dei permessi speciali per Covid-19 in modo da poter accudire i figli. Divieto di licenziamento per altri 60 giorni.

Emergono altre novità in arrivo con il decreto Aprile che verrà approvato dal Governo entro la fine del mese. Una di queste riguarda i congedi. Secondo le intenzioni dell’Esecutivo, verranno rinnovati i congedi speciali ed il bonus baby sitter da 600 euro introdotti lo scorso mese nell’ambito dell’emergenza coronavirus. I congedi dovrebbero essere prorogati fino a settembre per altri 15 giorni al mese ed essere retribuiti al 50%. Ne potrà usufruire uno dei due genitori.

Il Governo vuole, in questo modo, dare un sostegno alle famiglie che devono rientrare al lavoro dal 4 maggio, con l’inizio della fase 2 e la riapertura delle aziende, e che hanno il problema di dover assistere i bambini rimasti a casa a causa della chiusura forzata delle scuole.

Novità anche sui licenziamenti: resteranno congelati per altri due mesi. Finora, il decreto approvato a marzo vietava fino al 18 maggio i licenziamenti collettivi e quelli individuali per giustificato motivo oggettivo (quindi, per ragioni economiche o di produttività). Con il nuovo decreto, quel termine slitterà di altri 60 giorni.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube