Coronavirus, quali sono le altre epidemie in agguato

27 Aprile 2020
Coronavirus, quali sono le altre epidemie in agguato

Se cala la copertura vaccinale siamo spacciati. È quello che ha detto, in sostanza, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, oggi in conferenza stampa.

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) non perde occasione per ricordarci che siamo in guai seri. Oggi, durante la nuova conferenza stampa da Ginevra, per fare il punto sull’epidemia di Coronavirus, il direttore generale Tedros Aghanom Ghebreyesus ha detto che siamo ancora lontani dall’esserci sbarazzati del Covid.

“Le misure di lockdown in Europa vengono allentate con il calo del numero di nuovi casi di Covid-19 – ha affermato il numero uno dell’Oms -. Continuiamo a sollecitare i paesi a trovare, isolare, testare e  trattare tutti i casi e tracciare ogni contatto, per garantire che queste tendenze in calo continuino. Ma voglio ricordare e ripetere che l’epidemia è lontana dalla fine”.

C’è poi un’altra emergenza che l’Oms sottolinea: l’emergenza vaccini. Non per il Coronavirus, ovviamente, dal momento che non l’abbiamo ancora, ma per altre malattie che non vanno sottovalutate. Neanche in una fase come questa, col “Covid pigliatutto”. Monopolizza le nostre preoccupazioni, ma non c’è solo il pericolo di contrarre questo virus. “Quando la copertura vaccinale diminuisce – ha detto Ghebreyesus – altre epidemie sono in agguato con possibili focolai di malattie potenzialmente letali come morbillo e poliomielite. Ogni anno vengono vaccinati oltre 116 milioni di neonati, pari all’86% di tutti i bambini nati nel mondo. Ma ci sono ancora più di 13 milioni di bambini in tutto il mondo che non vengono immunizzati. Sappiamo che quel numero aumenterà a causa di Covid-19. Anche quando i servizi sono in funzione, alcuni genitori e operatori sanitari evitano di vaccinare i piccoli a causa delle preoccupazioni su Covid-19. Miti e disinformazione sui vaccini stanno aggiungendo fuoco al fuoco, mettendo a rischio le persone vulnerabili“.

Lo stesso Istituto superiore di sanità (Iss), non molti giorni fa, aveva lanciato l’allarme sulla necessità di continuare a vaccinarsi da altre malattie (leggi l’articolo: Coronavirus e vaccini, i consigli degli esperti).

“Le campagne di vaccinazione contro la polio sono già state sospese – dice il dg dell’Oms – e in alcuni paesi i servizi di immunizzazione di routine vengono ridimensionati o chiusi. Con l’inizio della stagione influenzale nell’emisfero meridionale, è fondamentale che tutti ricevano il vaccino contro l’influenza stagionale. Sappiamo poi che i bambini sono a rischio relativamente basso di malattia grave e morte per Covid-19, ma possono essere ad alto rischio di altre malattie che si possono prevenire con i vaccini”.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube