Diritto e Fisco | Articoli

Si può cambiare colore alla macchina?

28 Aprile 2020
Si può cambiare colore alla macchina?

Modifiche alla macchina: dalla vernice al tuning, ecco cos’è consentito e cosa richiede l’autorizzazione della Motorizzazione. 

Hai intenzione di cambiare colore alla macchina. Prima di valutare se rivolgerti a un carrozziere o fare tutto il lavoro da solo, ti chiedi però cosa preveda il Codice della strada a riguardo. Si può cambiare colore alla macchina oppure è necessario richiedere un’autorizzazione, effettuare una nuova immatricolazione o comunque inviare una comunicazione agli uffici competenti? Cerchiamo di fare il punto della situazione.

Cambiare colore all’auto: precauzioni

La prima precauzione che devi prendere se intendi cambiare colore all’auto e farlo da solo è di considerare le immissioni delle sostanze tossiche che, dalla vernice, si propagano. Ciò potrebbe causare un danno alla salute non solo per te, ma anche per i tuoi vicini, i quali potrebbero agire nei tuoi confronti chiedendoti i danni per eventuali danni procurati e, peraltro, presentare una querela per «getto di cose pericolose». 

Come chiarito in passato dalla giurisprudenza [1], l’immissione nell’aria di fumi e gas derivanti dall’impiego di sostanze chimiche come le vernici per auto costituisce motivo e causa di fastidio alle persone abitanti i luoghi circostanti; e ciò perché può essere causa di molestia la vernice ridotta in forma di particelle disperse nell’aria e, quindi, contenente residui di vario genere, che una volta liberati nell’aria rendono non piacevole l’ambiente circostante in cui vanno a finire e l’aria difficilmente respirabile . 

È sempre meglio, quindi, affidarsi a un professionista qualificato del settore. 

In questo secondo caso, è bene conoscere cosa prevede la legge in merito al pagamento del carrozziere. La legge, infatti, stabilisce che, nel caso in cui il cliente non paghi la fattura all’officina, il titolare può trattenere la macchina presso di sé, rifiutandosi legittimamente di restituirla al proprietario. È un «diritto di ritenzione» che è attribuito dal Codice civile. Questo non consente certo al meccanico di utilizzare il veicolo o di divenire proprietario, ma non potrà essere querelato per appropriazione indebita. Se vuoi maggiori chiarimenti su questo aspetto leggi Chi non paga il meccanico perde l’auto.

Dunque, sarà sempre bene farsi rilasciare un preventivo, preferibilmente scritto, in modo da non incorrere in equivoci e in spiacevoli situazioni. 

Si può cambiare colore all’auto?

La legge non pone alcun limite alla riverniciatura dell’auto che, pertanto, può avvenire in piena libertà. Non è necessario effettuare una nuova immatricolazione del mezzo, né una comunicazione al Pra o alla Motorizzazione. 

Il colore non è un mezzo distintivo del veicolo neanche per le autorità, tant’è vero che, se in un eventuale verbale per violazione della strada non dovesse essere indicato il colore dell’auto o dovesse risultare un colore diverso da quello effettivo, la multa sarebbe ugualmente valida.

Cambiare colore è, quind,i una facoltà del conducente che può effettuare in qualsiasi momento.

È, tuttavia, dovere di chi si accinge ad eseguire la riverniciatura di non ricopiare i segni distintivi delle auto di polizia o delle pubbliche autorità. Ad esempio, non si può cambiare il colore della propria auto riproducendo quelle della polizia o della guardia di finanza. Così com’è vietato riprodurne i simboli. 

Allo stesso modo, l’auto non si può dotare di lampeggianti che sono in uso solo alle forze dell’ordine o ai mezzi di soccorso.

Ricordiamo che non è neanche possibile installare dei led sotto l’auto che, per legge, non sono consentiti; in caso contrario, si rischia una multa stradale. Difatti, tutto ciò che non è espressamente previsto nelle caratteristiche costruttive del veicolo indicate dal Codice della strada e dai relativi regolamenti deve considerarsi illecito. In ogni caso, le eventuali “personalizzazioni” dovranno essere sottoposte al controllo della Motorizzazione. 

Leggi È legale mettere i led sotto la macchina?

Cosa si può cambiare dell’auto?

Le piccole modifiche dell’auto sono concesse ma si possono realizzare tre tipi di interventi. C’è, innanzitutto, il tuning estetico che non richiede autorizzazioni a patto che non si alteri, in larghezza, la sagoma dell’auto. Se installi sul veicolo uno spoiler, un alettone o qualunque altro dispositivo che non compromette le funzionalità della vettura e non arreca alcun pericolo per gli altri utenti della strada, puoi agire in totale libertà.  

Viceversa, il tuning meccanico, quello che varia le prestazioni dell’auto (come l’alterazione della centralina o della marmitta), è consentito solo previa autorizzazione della Motorizzazione Civile. Diversamente, scatta una sanzione che varia dai 419 ai 1.682 euro. Per maggiori chiarimenti sul punto leggi Tuning: modificare l’auto rispettando la legge.

È anche proibito modificare le luci con dei colori diversi da quelli previsti dalla legge. Ricordiamo, a tal fine, che le luci di posizione anteriori devono essere bianche o gialle; quelle posteriori rosse, mentre quelle laterali arancioni. Luci di un colore diverso da quelle elencate (ad esempio, blu o azzurre) sono vietate.


note

[1] Trib. Napoli sent. del 04.09.2007.

Autore immagine: it.depositphotos.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube