Politica | News

Coronavirus, la ricetta green di Von Der Leyen

28 Aprile 2020
Coronavirus, la ricetta green di Von Der Leyen

La presidente della commissione europea dice che “dobbiamo evitare di ricadere nelle vecchie e inquinanti abitudini”, per diventare “migliori”, alla fine della pandemia.

Ursula VonDer Leyen fa parte dello schieramento di coloro che vogliono pensare positivo, per dirla alla Jovanotti.  Il suo imperativo, lanciato oggi in un videomessaggio, è uscire migliori dalla pandemia. Secondo la presidente della Commissione europea è possibile continuando a fare quello a cui, in qualche modo, il Coronavirus ci ha costretto: migliorare la qualità dell’ambiente in cui viviamo. Von Der Leyen, in pratica, è tornata sul Green Deal, strategia dell’Unione europea per arrivare alla neutralità climatica entro il 2050 e per avere un’economia sostenibile.

“Il Coronavirus ci colpisce tutti – ha detto -. Stiamo cambiando il nostro modo di vita per proteggere la nostra salute e quella degli altri. Ci mancano molte cose che ci sono care, ma non ci mancano l’inquinamento atmosferico provocato dalle auto e il rumore del traffico. Quando apriamo le nostre finestre respiriamo un’aria più fresca; vediamo che la natura si riprende. Ma non dobbiamo illuderci: possiamo arrivare a dominare meglio il Coronavirus, ma non ancora il cambiamento climatico. Il riscaldamento del pianeta continua e diventerà ancora più caldo, se continuiamo a bruciare combustibili fossili. Ora che progettiamo di tornare lentamente al lavoro e di investire miliardi di euro per far ripartire la nostra economia dobbiamo evitare di ricadere nelle vecchie e inquinanti abitudini. Al contrario, dobbiamo uscire migliori da questa pandemia”. In questa chiave, insomma, il Coronavirus diventa quasi un’occasione per prenderci più cura del bistrattato ambiente in cui viviamo, secondo la numero uno dell’organo esecutivo dell’Unione europea.

Per la presidente, “possiamo rendere la nostra società migliore e il nostro pianeta più salubre investendo nell’energia rinnovabile, guidando auto pulite, rinnovando le nostre case e rendendole più efficienti dal punto di vista energetico”. Oppure “comprando cibi sostenibili, riutilizzando i materiali anziché buttarli via, o producendo acciaio come meno carbonio. Questa è l’essenza del Green Deal”, conclude.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube