Dichiarazione dei redditi: da oggi la precompilata online

5 Maggio 2020 | Autore:
Dichiarazione dei redditi: da oggi la precompilata online

Disponibile su sito dell’Agenzia delle Entrate il 730 del 2020 con i nuovi bonus. Tutte le scadenze da rispettare anche per il modello Redditi.

Italiani pronti per la dichiarazione dei redditi del 2019. Sarà il primo passo dalla tarda mattinata di oggi, quando verrà messo a disposizione online sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modello della precompilata 2020, alla quale si può accedere:

  • attraverso Fisconline, inserendo codice fiscale, password e codice Pin e cliccando su «Accedi». Chi entra per la prima volta verrà indirizzato ad una pagina in cui gli verrà chiesto di inserire una nuova password;
  • con lo Spid, cioè con il sistema di identità digitale, dalla pagina di login;
  • con il Pin Inps, nella pagina riservata agli utenti dei servizi online dell’Istituto, inserendo codice fiscale e Pin dispositivo e cliccando su «Accedi».

Quest’anno saranno almeno 84 miliardi gli oneri deducibili e detraibili caricati dal Fisco nelle precompilate. Si prevede di raggiungere l’87% di bonus già inseriti nel modello o nel prospetto informativo allegato, grazie soprattutto alle spese mediche: all’elenco di chi è tenuto a comunicare i dati al Sistema tessera sanitaria si aggiungono, infatti, fisioterapisti, igienisti dentali, logopedisti, dietisti, tecnici ortopedici ed altri.

Oltre alle spese mediche, nella precompilata ci sono anche i contributi versati all’Inps da chi usa il libretto famiglia e tutte le altre agevolazioni inserite negli anni scorsi, come ad esempio gli interessi sul mutuo o previdenza complementare. Per quanto riguarda, invece, i redditi, i dati arrivano dalle certificazioni uniche trasmesse fino al 30 aprile, in virtù della proroga concessa per l’emergenza coronavirus.

Anche quest’anno, il 730 senza modifiche comporta l’esclusione di controlli solo sugli oneri comunicati al Fisco da soggetti terzi, ma non su eventuali redditi non trasmessi. Se la dichiarazione viene presentata tramite un Caf o un professionista abilitato, i controlli formali saranno svolti nei confronti dell’intermediario.

Va da sé che l’aver allungato i tempi per la presentazione dei modelli potrebbe avere come conseguenza un’attesa maggiore per gli accrediti o gli addebiti in busta paga o nella pensione.

Queste le scadenze legate alla dichiarazione precompilata 2020:

  • 5 maggio: accesso online al modello;
  • 14 maggio: accettazione, modifica e invio all’Agenzia delle Entrate della dichiarazione 730 precompilata tramite l’applicazione online e modifica del modello Redditi precompilato;
  • 19 maggio: invio all’Agenzia delle Entrate del modello Redditi precompilato;
  • 25 maggio: invio del modello Redditi aggiuntivo del 730 presentando il frontespizio e i quadri RM, RT e RW; invio del modello Redditi correttivo per modificare e sostituire il 730 o il modello Redditi già inviati; annullamento (una sola volta e fino al 22 giugno) del 730 già inviato; presentazione della nuova dichiarazione online;
  • 22 giugno: ultimo giorno per l’annullamento del 730 già inviato;
  • 30 giugno: ultimo giorno per il versamento di saldo e primo acconto per i contribuenti;
  • 30 luglio: ultimo giorno per il versamento, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse, di saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi;
  • 30 settembre: ultimo giorno per la presentazione del 730 precompilato dall’applicazione online e per comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore;
  • 26 ottobre: ultimo giorno per presentare, al Caf o professionista abilitato, il 730 integrativo, possibile solo se l’integrazione comporta un maggiore credito, un minor debito o un’imposta invariata;
  • 10 novembre: ultimo giorno per la presentazione del 730 correttivo di tipo 2 all’agenzia delle Entrate direttamente attraverso l’applicazione web;
  • 30 novembre: ultimo giorno per la presentazione del modello Redditi precompilato e per inviare il modello Redditi correttivo del 730 e per il versamento del secondo o unico acconto per i contribuenti con il 730 senza sostituto d’imposta o con il modello Redditi.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube