Tech | News

Coronavirus, ecco chi mette in giro fake news

5 Maggio 2020
Coronavirus, ecco chi mette in giro fake news

La fabbrica della disinformazione è sempre all’opera e durante un’emergenza lo è più che mai. Uno studio svela chi sono i cosiddetti “super diffusori” di bufale sul Covid-19 su Facebook.

Dieci pagine Facebook che alimentano la disinformazione sul Coronavirus: le ha scovate NewsGuard, portale che si occupa di monitoraggio siti web e social, alla ricerca di notizie false per segnalarle come tali. In un report pubblicato oggi, si concentra principalmente su Facebook, promettendo analoghe ricerche future anche su Twitter e YouTube. La ricerca è in progress: quelle identificate da NewsGuard sono solo le prime dieci pagine Facebook individuate. La community di esperti di fake news fa sapere che ce ne sono altre e che l’elenco è in aggiornamento.

Come si presentano i super diffusori 

NewsGuard li chiama super diffusori di bufale, pericolosi perché molto seguiti, tutti con piedi 75mila follower e quindi con buone speranze di riuscire a far circolare capillarmente le false notizie. Tutte insieme, queste dieci pagine Facebook riescono a raggiungere più di 5.482.968 utenti. Secondo l’analisi di NewsGuard, le notizie vengono sempre da ViralMagazine.it e FanMagazine.it che, a detta degli esperti, non rispettano i requisiti di affidabilità.

Le dieci pagine scovate da NewsGuard, in pratica, non fanno altro che rilanciare i contenuti di queste due piattaforme, particolarmente prolifiche nella produzione di informazioni destituite di fondamento, circa la diffusione dell’epidemia e alcuni suoi particolari aspetti. Tra i fake più ricorrenti: le cure miracolose per sconfiggere il Covid-19, come il rimedio a base di limone e acqua calda o quelle che puntano a incolpare la Cina della diffusione del virus, alimentando l’idea del complotto in laboratorio.

“Nonostante gli sforzi annunciati da Facebook per arginare il problema – si legge su NewsGuard – queste pagine continuano indisturbate a pubblicare una evidente disinformazione sul Covid-19, in apparente violazione delle regole sui contenuti della piattaforma stessa. Le pagine di Facebook incluse in questo elenco sembrano anche servirsi di pratiche ingannevoli. Tutte e dieci hanno nomi che non riflettono il contenuto dei loro post, o si descrivono ai loro follower in modo fuorviante. Ciò significa che probabilmente si sono costruite un pubblico descrivendosi in modo attraente per un ampio numero di utenti e poi, più recentemente, hanno iniziato a offrire al loro pubblico contenuti falsi e fuorvianti, anche sul Covid-19″. È così che, letteralmente, accalappiano ampie fette di internauti.

L’elenco dei super diffusori

Ma vediamo chi sono i principali responsabili delle cosiddette “hoax” (inganno, in inglese) secondo NewsGuard:

  • ღஐღ   Semplicemente Charlie   ღஐღ: 2.047.320 like
    Pagina Facebook associata al sito FanMagazine.it, che condivide regolarmente anche articoli del sito ViralMagazine.it. La pagina in genere pubblica aforismi e citazioni, immagini e video di bambini e animali;
  • Luxury Fashion: 1.723.214 like
    Pagina Facebook associata al sito FanBlog.it. Il sito non viene aggiornato dal luglio 2019, ma la sua pagina Facebook è ancora attiva e condivide regolarmente articoli dai siti FanMagazine.it e ViralMagazine.it, oltre a pubblicare foto, video, aforismi e citazioni;
  • Ti amo, però ღஐღ Semplicemente Charlie ღஐღ: 654.453 like
    Pagina Facebook associata al sito FanMagazine.it, che condivide regolarmente anche articoli del sito ViralMagazine.it. La pagina pubblica aforismi e citazioni, immagini e video di neonati e animali, e condivide post dalle pagine Luxury Fashion e Semplicemente Charlie;
  • Un Pensiero UnicoTu: 426.870 like
    Pagina Facebook che pubblica principalmente immagini di donne, aforismi e citazioni sull’amore. La pagina condivide regolarmente i contenuti dei siti FanMagazine.it e ViralMagazine.it;
  • Una favola nel Cuore ಌ: 135.560 like
    Pagina che si descrive come “Personal blog – Sito per bambini e ragazzi” e spesso pubblica immagini per bambini e condivide post da un’altra pagina Facebook associata a Nelly Miran: Il mondo di Nelly ⊱. La pagina condivide regolarmente i contenuti dei siti FanMagazine.it e ViralMagazine.it.
  • I pensieri folli di due sognatori: 130.281 like
    Pagina Facebook che pubblica principalmente immagini di donne, aforismi e citazioni sull’amore. La pagina condivide regolarmente i contenuti dei siti FanMagazine.it e ViralMagazine.it;
  • La vita: 110.304 like
    Pagina Facebook che pubblica principalmente immagini di donne, aforismi e citazioni sull’amore. La pagina condivide regolarmente i contenuti dei siti FanMagazine.it e ViralMagazine.it;
  • ·ڿڰۣಌڿ Il nettare dell’amore ·ڿڰۣಌڿ.
    99.376 like
    Pagina Facebook collegata al canale YouTube Felice Falconio. La pagina pubblica prevalentemente immagini con aforismi e citazioni e condivide regolarmente articoli di FanMagazine.it e ViralMagazine.it;
  • ღ Nel Cuore Delle Donne ღ: 97.823 like
    Pagina Facebook che pubblica principalmente immagini di donne, aforismi e citazioni sull’amore. La pagina condivide regolarmente i contenuti dei siti FanMagazine.it e ViralMagazine.it;
  • Il mondo di Nelly ⊱: 79.403 like
    Pagina Facebook dell’appassionata di cucina Nelly Miran, collegata al canale YouTube In Cucina con Nelly. La pagina pubblica regolarmente i contenuti dei siti FanMagazine.it e ViralMagazine.it. Nella pagina vengono condivise immagini per bambini e post pubblicati da Una favola nel Cuore ಌ;

NewsGuard spiega di aver contattato o provato a contattare gli amministratori delle pagine per chiedere conto dei contenuti destituiti di fondamento pubblicati anche più volte in pochi giorni. Nella stragrande maggioranza dei casi non ha ottenuto risposta; in altri, non c’era alcun riferimento degli amministratori, né un contatto.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube