Diritto e Fisco | Articoli

Locazione: ritocco del prezzo del canone anche senza registrazione

29 Dicembre 2013
Locazione: ritocco del prezzo del canone anche senza registrazione

Ho un contratto d’affitto 
libero 4+4 di cui stanno per 
scadere i primi 4 anni; posso 
chiedere di ricontrattare 
il canone o devo rifare 
il contratto in caso mi venga 
concesso lo sconto? 
Alla fine dei 4 anni posso 
recedere dal contratto senza 
i sei mesi previsti come
preavviso?



 

Il ribasso del canone (sempre possibile) non comporta la fine del vecchio patto, ma si limita solo a modificarne una parte accessoria.

L’accordo con cui le parti decidono di ridurre il canone non va necessariamente registrato all’agenzia delle Entrate [1], ma è meglio registrarlo per aver garanzia di una data certa e in caso di controlli fiscali: lo sconto può ridurre la base imponibile per il registro e le imposte sui redditi.

Nelle locazioni abitative libere (4+4) l’inquilino, per gravi motivi, può recedere in qualsiasi momento dal contratto [2], dandone comunicazione al locatore con una lettera raccomandata e un preavviso di sei mesi.

Le parti possono liberamente prevedere un recesso non legato ai gravi motivi e con un termine di preavviso minore ai sei mesi. Se però il contratto non prevede la facoltà di disdetta da parte dell’inquilino, vale la regola “generale” (ossia: i gravi motivi devono essere involontari, imprevedibili e sopravvenuti) e l’invio della comunicazione con sei mesi di preavviso. Il limite è da rispettare anche se si è a ridosso della prima scadenza (e quindi al rinnovo automatico per altri quattro anni).


note

[1] Ag. Entrate Risoluzione 60/E del 2010.

[2] Art. 3, ultimo comma, legge 431/1998.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube