Cronaca | News

Coronavirus: com’è la situazione in Africa

8 Maggio 2020
Coronavirus: com’è la situazione in Africa

Secondo il rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità, rischiano di morire tra le 83mila e le 190mila persone.

L’ufficio regionale dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) per l’Africa lancia l’allarme: tra le 83mila e le 190mila persone rischiano di morire a causa del coronavirus in Africa. Si sottolinea che qualora dovessero fallire le misure di contenimento del Covid-19, potrebbero essere contagiate tra i 29 e i 44 milioni di cittadini africani.

Il rapporto dell’ufficio dell’Oms, riportato in una nota stampa dell’Adnkronos, si basa su una popolazione di un miliardo di persone in 47 Stati africani e afferma che il numero delle persone che potrebbero avere bisogno di essere ricoverate rischia di essere superiore alla capacità di risposta medica dell’Africa.

“Si stima che potrebbero essere necessari tra i 3,6 milioni ai 5,5 milioni di ricoveri per il Covid-19, dei quali tra gli 82mila e i 167mila potrebbero richiedere l’ossigeno. Inoltre 52mila-107mila casi critici potrebbero avere la necessità di essere intubati”, ha aggiunto il rapporto.

Secondo gli ultimi dati diffusi dal Centro per il controllo e la prevenzione della malattia dell’Unione Africa, sono 51.698 le persone contagiate dal Covid-19 nel continente.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube