HOME Articoli

Lo sai che? Sconto multe anche per il divieto di sosta

Lo sai che? Pubblicato il 18 ottobre 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 18 ottobre 2013

Lo sconto del 30% si applica anche per le multe lasciate sul parabrezza: ma i Comuni che lo avevano negato, saranno ora tenuti a rimborsare chi ha pagato per intero.

Lo sconto del 30% sulle multe pagate nei primi cinque giorni vale anche in caso di divieto di sosta.

Alcuni Comuni, all’indomani dell’ingresso del nuovo beneficio – introdotto lo scorso 21 agosto [1] – avevano sollevato dubbi sulla sua applicabilità anche al caso delle multe per divieto di sosta. Infatti, la formulazione della norma riconosce il beneficio solo in caso di pagamento entro cinque giorni dalla «contestazione» (quando si viene fermati subito) o dalla «notifica» (quando si riceve il verbale a casa). Non si fa riferimento, dunque, al verbale lasciato sul parabrezza (peraltro neanche previsto dal Codice della Strada).

Il fatto che la prassi del “preavviso sul tergicristalli” non fosse previsto dal Codice aveva indotto alcuni Comuni a considerare la multa per divieto di sosta non ricompresa tra le ipotesi di sconto.

A chiarire però la questione, è appena intervenuta una nota del ministero dell’Interno [2].

Il dipartimento non entra nel merito giuridico della questione e si limita a constatare che, anche per motivi di semplificazione, è opportuno riconoscere lo sconto anche a chi paga avendo in mano solo un preavviso.

Il problema ora si pone per quei Comuni che avevano adottato la linea più rigida e formalista, negando il beneficio nel caso del preavviso sul parabrezza. Tra questi Comuni il più importante è quello di Firenze. Il fatto che il ministero abbia “sdoganato” il beneficio legittimerà quanti si erano visti negare lo sconto a chiedere il rimborso del 30% della multa già versata.

Le disastrate casse comunali pagheranno queste somme?

note

[1] Legge di conversione del decreto del fare (Dl 69/2013).

[2] Nota Prot. n. 300/A/7552/13/127/1, emanata dal dipartimento Pubblica sicurezza del ministero dell’Interno.


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

2 Commenti

  1. Ho parcheggiato la mia auto vicino la chiesa per entrare un attimo che l’indomani si celebra la festa di santa Rita padrona di catanzaro lido ed essendo molto confusione ho parcheggiato a senso contrario , sono subito uscita della chiesa dopo circa 15 minuti ho trovato un verbale dei vigili, la mia domanda posso fare opposizione ho solo pagare e chiudere grazie

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI