Coronavirus, come e quando usare le mascherine

11 Maggio 2020
Coronavirus, come e quando usare le mascherine

Ormai dovremmo saperlo tutti, ma siccome “ripassare” non guasta mai quando c’è in gioco la nostra salute, l’Istituto superiore di sanità ha emanato una guida per spiegare le modalità corrette di utilizzo di questi dispositivi.

Abituiamoci alla “nuova normalità“. Ne faranno parte senz’altro anche le mascherine, delle quali abbiamo parlato in più occasioni per informare i lettori su quali siano le più adatte a seconda delle esigenze e anche sulle perplessità che organi importanti come l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) nutrono sull’efficacia di queste protezioni estese a tutta la popolazione. Ma c’è ancora chi, nel ginepraio di regole e decreti, potrebbe essersi perso e avere qualche dubbio: a scanso di equivoci, l’Istituto superiore di sanità (Iss) ha pubblicato una guida per spiegare per filo e per segno come si usano le mascherine. Vediamone i punti salienti.

Come usare le mascherine in sicurezza

L’Iss riassume in sei passaggi il corretto uso delle mascherine. Intanto, prima di indossarla, bisogna lavare le mani nel modo raccomandato, vale a dire acqua e sapone per 40-60 secondi oppure, se non si ha disponibilità di acqua sul momento, si può usare un gel igienizzante e strofinare le mani per 20-30 secondi. Dopodiché, prendendo la mascherina dai laccetti e non dalla parte frontale, va messa sul viso facendo attenzione a coprire accuratamente naso e bocca.

La mascherina non va toccata neanche mentre la si indossa: in caso contrario, le mani vanno lavate subito dopo. Appena diventa umida va cambiata e, qualora temiamo sia stata contaminata, non va più indossata ma buttata in un contenitore chiuso. Gli stessi accorgimenti per indossarla valgono quando la sfiliamo: non toccare la parte davanti ma soltanto gli elastici; se si tratta di una mascherina monouso va buttata in un recipiente chiuso e bisogna lavare le mani subito dopo. In caso contrario, se è lavabile, può essere messa in lavatrice e lavata a 60 gradi o alla temperatura indicata dal produttore, qualora siano presenti indicazioni sulla confezione. I bambini al di sotto dei 6 anni non devono usarla.

Quando sono obbligatorie

Secondo l’ultimo decreto del presidente del Consiglio, datato 26 aprile, le mascherine, vanno usate “nei luoghi o ambienti chiusi e comunque in tutte le possibili fasi lavorative, laddove non sia possibile garantire il distanziamento interpersonale”. Questa è la regola minima da rispettare.

In alcune regioni sono state, inoltre, introdotte indicazioni più stringenti, come l’utilizzo obbligatorio delle mascherine anche in altri contesti: è consigliato, quindi, leggere attentamente le ordinanze che la propria Regione ha emanato in proposito, generalmente disponibili sui siti delle varie amministrazioni regionali.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube