Tech | Articoli

Come trasferire file di grandi dimensioni

12 Maggio 2020
Come trasferire file di grandi dimensioni

Spazi Cloud online: quale servizio scegliere in base alle tue esigenze, quale servizio può garantire veramente la sicurezza dei tuoi trasferimenti.

Internet è diventato il mezzo attraverso cui non solo è possibile comunicare rapidamente ma anche spedire o trasferire dati e file di qualunque formato e dimensione, sia per motivi di lavoro  che per motivi personali.

In rete, esistono ad oggi diversi mezzi che permettono una condivisione rapida di documenti. Quasi tutti utilizzano una tecnologia molto diffusa e conosciuta: il Cloud. Per Cloud si intende un insieme di risorse come spazi di archiviazione e server, con un elevato standard di sicurezza e protezione per i dati conservati.

Iniziamo a vedere i servizi disponibili online per trasferire file di grandi dimensioni.

WeTransfer

Si tratta di un servizio in cui non occorre registrazione e si può trasferire fino ad un massimo di 2Gb. Se hai necessità di trasferire maggiore spazio, ti propone un pacchetto Premium in cui puoi trasferire fino a 20Gb, con uno spazio di archiviazione fino a 1TB (TeraByte ovvero mille Gigabyte).

Per l’invio di un file si può scegliere se inviare una mail al destinatario, o se preferisci ottenere un link URL pronto all’uso, da inviare tramite i Social, o da incollare su un documento. Se vuoi inviare più file, basta trascinarli uno alla volta, oppure tutti insieme, sempre dentro la finestra del Browser. Se preferisci il metodo tradizionale, clicca su Aggiungi file; ti appare una finestra in cui puoi selezionare i tuoi file direttamente dal tuo computer.

Una volta caricato il file, devi inserire la tua email, quella del destinatario ed infine puoi lasciare un messaggio per accompagnare la mail.

Se non vuoi inviare una mail, ma preferisci ottenere un link per il download dei tuoi file, è sufficiente cliccare sul tasto circolare con i 3 punti di fianco al tasto Trasferisci per mostrare il menu di scelta, e cliccare sulla voce Ottieni il link per il trasferimento.

Quando è tutto pronto, clicca su Trasferisci. Il tempo di trasferimento dei file dipende dalla banda della tua connessione e dalla dimensione del file o dei file. Al termine del trasferimento, un’animazione simpatica, ogni volta diversa, ti avviserà dell’avvenuto invio della mail o della generazione del link. Il destinatario della mail riceverà un nuovo messaggio con all’interno un link cliccabile da cui poter scaricare i file trasmessi; con la versione gratuita, il link ha una durata di sette giorni, al termine del periodo i file verranno eliminati automaticamente ed il link non sarà più utilizzabile.

Firefox Send

Altra risorsa molto interessante è sicuramente Firefox Send, un nuovo servizio di file sharing crittografato e gratuito concesso dalla Mozilla Corporation. Questo servizio permette di inviare file di dimensioni fino a 2,5 Gb. A differenza di WeTrasfer, Firefox Send richiede un account gratuito Mozilla.

Il trasferimento dei file è altamente sicuro perché avviene tramite crittografia End-to-End, come quella comunemente adottata da Whatsapp per l’invio e la ricezione dei messaggi. In pratica, è un particolare sistema in cui tutto ciò che viene scambiato, in questo caso i file che vuoi trasferire, viene prima crittografato, ovvero protetto da una chiave che solo il destinatario conosce, in questo caso Firefox Send. Nessun altro potrà intercettare i file che stai trasmettendo.

Per inviare un file con Firefox Send segui alcuni passaggi.

Raggiungi l’indirizzo send.firefox.com e clicca sul pulsante Accedi in alto a destra della pagina.

Una volta eseguito l’accesso, previa registrazione se non hai già un account Firefox, trascina i file che vuoi inviare o selezionali cliccando sul tasto Seleziona i file da caricare; trascina o seleziona i file da inviare indipendentemente dal formato, purchè la loro dimensione totale non superi i 2,5gb;

Puoi scegliere il numero massimo di download effettuabili, da 1 a 100 download; oppure puoi scegliere la scadenza per periodo, da 1 fino a 7 giorni. A differenza di WeTransfer la cui funzione è disponibile solo con un abbonamento Premium, su Firefox Send puoi proteggere il download con una password.

Quando è tutto pronto procedi premendo sul tasto Carica.

Al termine del caricamento, Firefox Send rilascia un link univoco per questo file, o insieme di file; puoi copiare il link ed inviarlo come vuoi, al destinatario.

TransferXL

Un’altra alternativa ai portali già citati, è TransferXL, raggiungibile a questo sito. Si tratta di un servizio che permette di trasferire fino ad un massimo di 100gb di dati con un abbonamento; ma si può comunque inviare file senza abbonamento fino ad un massimo di 5Gb di dati. Quindi come per WeTransfer, non occorre effettuare l’accesso, né è necessario avere un account. Il punto forte di questo servizio è il tempo di caricamento più rapido, grazie ad un sistema di compressione diretta.

Per inviare un file con TrasferXL, basta raggiungere il sito.

Nella parte inferiore dello schermo trovi un area dedicata ai file da inviare; puoi cliccare su Aggiungere file o puoi trascinare i tuoi file dentro il Browser.

Oltre alla guida passo passo su come inviare i tuoi file di grandi dimensioni, hai un modulo da compilare; devi inserire la tua email e la mail del destinatario; quest’ultimo riceverà una mail con il tuo indirizzo come mittente, e nel corpo del messaggio troverà il link al file che stai caricando. Puoi anche aggiungere un messaggio che verrà inviato insieme al link per il download.

Una volta cliccato su Trasferire 1 file (nell’esempio è stato caricato un solo file, nel caso di più file il pulsante riporterà il numero preciso di file da inviare), sul Browser apparirà la percentuale di caricamento completato ed i minuti rimanenti all’invio.

Quando il processo sarà terminato, ti verrà comunicato su browser. A questo punto il destinatario ha ricevuto una mail con il link da poter scaricare comodamente dal suo Browser, tablet o smartphone.

Transfernow

Con Transfernow hai la possibilità di trasferire fino a 4 Gb gratuitamente, e fino a 20gb se sottoscrivi un abbonamento Premium. Come ospite hai comunque molti vantaggi, tra cui la protezione del trasferimento con connessione sicura, la protezione del download con una password, fino a 20 destinatari per ogni trasferimento, e molte altre funzionalità. Inoltre, è completamente compatibile con i dispositivi mobili, come Tablet e Smartphone.

Utilizzare Transfernow è semplice e veloce.

Dal sito Transfernow puoi iniziare a inviare i tuoi file trascinandoli nel Browser, o cliccando sul pulsante Inizia.

Una volta trascinato o selezionato il file da trasferire, vedrai a destra una card in cui ti viene mostrato il progresso di caricamento del file o di ogni singolo file inviato, mentre a sinistra puoi comodamente compilare la mail da inviare; dovrai inserire in tuo indirizzo e-mail, quello del destinatario, ed un messaggio opzionale.

Una volta cliccato su Invia, ti viene inviata una mail di conferma; inoltre, Transfernow ti propone un link per poter scaricare i file trasmessi, così da poterlo utilizzare per altre e-mail, o per qualunque altro scopo.

DropBox Transfer

Infine, non possiamo non parlare del sistema di condivisione dei file più famoso tra tutti, se non il più storico. Stiamo parlando di DropBox. Si tratta di una vera e propria area collaborativa online, in cui uno spazio di dati viene letteralmente condiviso dai suoi membri. Il trasferimento non avviene verso un destinatario, ma viene confluito in questo spazio riservato ai soli invitati. In questo modo, un team di lavoro, ad esempio, può facilmente condividere file, aggiornarli dal proprio computer, e grazie ad un programma dedicato, tali file modificati vengono “sincronizzati” con lo spazio in Cloud.

Con l’avvento però dei sistemi di trasferimenti rapidi, DropBox non poteva restare indietro; ecco che arriva Dropbox Transfer. Qui è possibile, a differenza di altri sistemi, sapere quante volte il nostro file è stato scaricato o visualizzato.

Ogni trasferimento ha una validità di 7 giorni, in linea con tutti gli altri sistemi. Unica pecca per questo sistema è la quantità di dati trasferibili in forma gratuita; mentre altri sistemi permettono l’invio di 2Gb di dati e oltre, Dropbox Transfer permette gratuitamente soltanto 100Mb, e questo potrebbe sembrare poco agli occhi di molti. Tutto ovviamente dipende dal reale uso di cui hai bisogno.

A differenza dello spazio condiviso, con Dropbox Transfer i destinatari non possono modificare i file.

Mega

In questa guida non poteva mancare Mega, piattaforma molto utilizzata per lo storage in Cloud. La particolarità di Mega è che lo spazio fornito, sia gratuitamente che sotto abbonamento, viene criptato. Quando ti registri su Mega, ti viene fornita una chiave, un file con una chiave digitale, necessaria nel caso dovessi perderti la password di accesso. Infatti, la sicurezza di Mega è così elevata che non può essere ripristinata la password in caso di smarrimento, se non fornendo la chiave di crittografia.

In modalità gratuita, Mega fornisce 50Gb di spazio gratuito. E’ come avere una chiavetta USB online, molto capiente e molto sicura. Si possono anche condividere i file con un link. Vediamo come utilizzare Mega.

Raggiungendo il sito possiamo facilmente registrarci per avere il nostro account gratuito.

Creare un account è molto semplice; cliccando sul pulsante Crea un account, ti viene fornito un modulo molto intuitivo da compilare.

Una volta verificato l’indirizzo email con un link inviato sulla tua casella di posta, successivamente ti viene richiesto di scegliere un piano di abbonamento. Gli abbonamenti sono a prezzi molto competitivi con la concorrenza; ad esempio, il piano più economico prevede ben 400Gb di memoria e 1Tb di traffico (la quantità di dati scaricati mensilmente). Puoi partire comunque con il piano Free.

Una volta completata la registrazione, hai il tuo spazio Cloud, in cui potrai creare nuove cartelle e caricare i tuoi file, per tenerli al sicuro, o per condividerli con chi vuoi.

Sulla sinistra puoi consultare le tue cartelle, mentre a destra puoi vedere il contenuto di una cartella.

Nella dashboard, invece, puoi controllare il tuo spazio disponibile e quello utilizzato.

Per caricare un file è molto facile; basta trascinare il file all’interno del Browser e Mega effettuerà il caricamento nel tuo spazio Cloud. Per condividere un file, invece, basta premere il tasto destro del mouse su di un file e scegliere la voce Ottieni link.

Si può anche spostare, rinominare, copiare o associare una categoria. Cliccando su Ottieni link, apparirà il link univoco del tuo file reso pubblico.

Cliccando sul tasto Copia, avrai negli appunti il link da inviare a chi vuoi tu.

Inoltre, Mega mette a disposizione un programma molto simile a DropBox. Si chiama MegaSync e permette di sincronizzare una determinata cartella del nostro Computer verso il nostro spazio Cloud, e viceversa. In questo modo i tuoi file con i quali lavori tutti i giorni saranno sempre al sicuro. Tale applicativo è disponibile anche per smartphone, sia per Android che per iOS.

Google Drive

Infine, non potevamo dimenticarci dell’ormai diffuso Google Drive. E’ uno dei tanti servizi che si celano dietro la sottoscrizione a Google con la semplice email. Infatti, quando registriamo un semplice indirizzo email di Google, ovvero Gmail, automaticamente abbiamo a disposizione 15Gb di spazio Cloud, condiviso con tutti i servizi Google; Docs, Gmail, Drive, e tutte quelle app che richiedono l’accesso al nostro account Google.

Anche in questo caso, possiamo gestire i nostri contenuti in cartelle; hai a disposizione anche un Cestino. La particolarità di Google Drive è che puoi aprire i tuoi file direttamente dalla piattaforma; infatti grazie a Google Docs, una sorta di Office Suite per il Web, puoi aprire, consultare e modificare i tuoi documenti. Ma puoi anche visualizzare PDF, immagini JPEG o PNG, file di testo semplici, pagine Html, e molto altro.

Anche qui per caricare un file, basta trascinarlo nella finestra del tuo Browser. Un popup nell’angolo in basso a destra ti avviserà dell’avvenuto caricamento.

Una volta caricato, con il tasto destro del mouse otteniamo un menu con tante voci funzionali; cliccando su Ottieni link condivisibile, potrai condividere il tuo file con i tuoi contatti, basta incollarlo nella tua mail, sul tuo sito web o dove vuoi.

Nell’era digitale e soprattutto grazie all’avvento delle connessioni internet tramite fibra e delle nuove modalità di comunicazione, la tecnologia ha finalmente consentito di eliminare ulteriori barriere; dalla distanza con il resto del mondo, alla trasmissione di grandi quantità di dati, da qualunque dispositivo, verso qualunque destinatario. Questi sono i sistemi più semplici, sicuri ed affidabili per trasferire file di grandi dimensioni.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube