Diritto e Fisco | Articoli

Testamento: vietato obbligare l’erede a fare testamento in favore di un’altra persona

29 Novembre 2013
Testamento: vietato obbligare l’erede a fare testamento in favore di un’altra persona

In un testamento a favore di una persona (per esempio, il proprio figlio) si può mettere una clausola che imponga all’erede di lasciare, poi, a sua volta, il bene in eredità a un’altra persona ancora (per esempio, il nipote) indicata dal primo testatore?

No. Ciascuno può disporre dei propri beni come ritiene più opportuno, ma non di quelli degli altri. Pertanto, poiché una volta che si è aperto il primo testamento, i beni passano nella titolarità dell’erede, il testatore non può vincolare la volontà di quest’ultimo a lasciare poi l’immobile ad altra persona.

Si può però indicare nel testamento che è desiderio che l’immobile poi vada a un determinato nipote.

Una soluzione, però, che contemperi entrambe le esigenze potrebbe essere la seguente: si può decidere direttamente nel testamento che la nuda proprietà vada al nipote mentre l’usufrutto al figlio. In questo modo, alla morte del figlio, l’usufrutto si “consoliderà” con la nuda proprietà e la piena proprietà passerà al nipote.

Il risultato sarà che fintanto che è in vita, il figlio ne potrà godere. Alla morte del figlio, il nipote diventerà pieno proprietario.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube