Cronaca | News

Coronavirus: no a brevetti sul vaccino

13 Maggio 2020
Coronavirus: no a brevetti sul vaccino

Approvato in Parlamento l’ordine del giorno che impegna il Governo a rendere di dominio pubblico la soluzione contro il Covid-19.

Il vaccino per il Coronavirus sarà di dominio pubblico: non ci saranno brevetti. La deputata del Movimento 5 Stelle ed ex ministro della Salute, Giulia Grillo, annuncia oggi che in Parlamento “l’ordine del giorno a mia firma con il quale si impegna il governo ad eliminare il brevetto sui vaccini contro il Covid-19, è stato accolto con pieno parere favorevole”.

La deputata, in un post su Facebook riportato dall’Adnkronos Salute, osserva che “È impensabile che qualcuno possa arricchirsi sfruttando una pandemia, dobbiamo mettere in campo ogni azione possibile, di concerto anche con gli Paesi europei, per far sì che brevetti e monopoli non limitino l’accesso alle cure e che i fornitori possano produrre questi prodotti in regime di libera concorrenza”.

Grillo ricorda anche che “su questo Medici Senza Frontiere ha già lanciato un appello al quale hanno risposto positivamente Canada, Cile, Ecuador e Germania e chiede che ora “tutta l’Europa si impegni per rimuovere qualsiasi ostacolo”.

Per approfondire le più recenti informazioni sul vaccino contro il Covid-19 leggi anche questi articoli: Coronavirus: le ultime novità sui vaccini e Coronavirus: chi vincerà la corsa al vaccino.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube