Dl Rilancio: indennità per colf e badanti

14 Maggio 2020
Dl Rilancio: indennità per colf e badanti

Bonus di 500 euro ai lavoratori domestici per i mesi di aprile e maggio. Ma sono esclusi coloro che convivono con il datore di lavoro ed i percettori di Rem.

Nel Decreto Rilancio approvato dal Consiglio dei ministri e ora in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sono previste anche norme specifiche a favore dei lavoratori domestici e dell’assistenza personale.

In particolare, per colf e badanti che hanno un contratto di lavoro in essere alla data del 23 febbraio 2020, e di durata complessiva superiore a 10 ore settimanali, è riconosciuta un’indennità mensile di 500 euro per ciascuno dei mesi di aprile e maggio 2020.

Per beneficiarne, però, bisogna non convivere con il datore di lavoro; sono quindi escluse le “tate” fisse, ospitate nelle famiglie presso cui prestano assistenza. Un altro paletto riguarda i titolari di pensione (ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità) o di altro rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato diverso dal lavoro domestico.

Inoltre, l’indennità non è cumulabile con altre previste dal Decreto Cura Italia e con il nuovo Reddito di emergenza; non spetta neppure ai percettori di Reddito di cittadinanza con importo dell’assegno superiore a 500 euro mensili (se la cifra è inferiore, si procede con l’integrazione temporanea del Reddito fino a raggiungere tale soglia).

Il bonus sarà erogato dall’Inps in un’unica soluzione, previa domanda, che potrà essere presentata tramite gli istituti di patronato. Ma c’è un limite di spesa pubblica: il tetto è fissato a 460 milioni per quest’anno.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube