Superbonus 110%: le ultime novità

19 Maggio 2020 | Autore:
Superbonus 110%: le ultime novità

Nell’agevolazione rientrano i lavori sulle seconde case che non siano villette unifamiliari. Attenzione alle false attestazioni: sanzioni pesantissime.

Anche per le seconde case sarà possibile usufruire del superbonus del 110% sui lavori di ristrutturazione edilizia mirati al miglioramento energetico dell’edificio. Ad una condizione, però: che non si tratti di una villetta unifamiliare. Significa che, ad esempio, se si ha la seconda abitazione al mare in un condominio, si rientra nell’agevolazione. Secondo il decreto Rilancio, infatti, non possono beneficiare del superbonus le «persone fisiche, al di fuori dell’attività di impresa, arti e professioni, su edifici unifamiliari diversi da quello adibito ad abitazione principale».

Novità anche sul fronte assicurativo. La polizza della responsabilità civile che riporta un massimale basato sul numero di attestazioni rilasciate o sugli importi degli interventi da certificare non potrà essere inferiore a 500mila euro. In questo modo, dice la legge, il cittadino ed il bilancio dello Stato sono al sicuro in caso di eventuale risarcimento dei danni causati dall’attività svolta.

Attenzione a cadere nella tentazione di «barare» per poter usufruire del superbonus: la sanzione potrebbe superare di gran lunga il beneficio. Chi rilascia un’attestazione o un’asseverazione falsa rischia tra i 2mila ed i 15mila euro di sanzione pecuniaria per ogni documento infedele rilasciato al cittadino. Inoltre, i benefici fiscali decadranno all’istante. A fare le opportune verifiche del caso sarà il ministero dello Sviluppo economico.

Il testo, per il resto, mantiene l’impianto iniziale. Al superbonus del 110% sarà possibile accedere per le spese documentate e sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, da spalmare tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo. Gli interventi che rientrano nel beneficio fiscale sono quelli finalizzati all’isolamento termico delle superfici opache verticali e orizzontali che interessano l’involucro dell’edificio con un’incidenza superiore al 25% della superficie, cioè quello che viene comunemente chiamato «cappotto termico». La detrazione Irpef, che potrà essere ceduta e trasformata in credito di imposta, si calcola su un tetto massimo di spesa di 60mila euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l’edificio.

Viene riconosciuto il superbonus anche per gli interventi sulle parti comuni degli edifici per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti centralizzati per il riscaldamento o anche abbinati all’installazione di impianti fotovoltaici. In questo caso, la spesa che rientra nello sconto non deve superare i 30mila euro moltiplicati, anche qui, per il numero delle unità immobiliari.

Infine, per la messa in sicurezza degli edifici dal pericolo sismico la norma prevede che in caso di cessione del bonus del 110% a una compagnia di assicurazione con la stipula di una polizza che copra il rischio da eventi calamitosi, la detrazione arriva al 90% del costo della polizza sottoscritta.



6 Commenti

  1. Buongiorno. Non ho ancora letto da nessuna parte una domanda che in molti si stanno facendo.
    Si parla di prima casa ma, facciamo un esempio.
    Io ho appena acquistato una villetta da ristrutturare dove vorrei andare da abitare.
    La devo ristrutturare prima di andarci ad abitare. Nel frattempo metto in vendita il mio appartamento. Una volta finita la ristrutturazione quella sarà la mia abitazione principale. Posso usufruire del bonus? E se non dovessi vendere il mio appartamento (per es. lo affitto) posso usufruire del bonus?

  2. Buongiorno vorrei sapere se anche le detrazioni fiscali “ordinarie” del 50% e del 65% (in caso di risparmio energetico) possono essere cedute a terzi come il superbonus del 110%….grazie

    1. Puoi trovare maggiori approfondimenti nei seguenti articoli:
      -Superbonus 110%: come utilizzare lo sconto in fattura https://www.laleggepertutti.it/399128_superbonus-110-come-utilizzare-lo-sconto-in-fattura
      -Dl Rilancio: quando arriveranno i soldi dei bonus https://www.laleggepertutti.it/401259_dl-rilancio-quando-arriveranno-i-soldi-dei-bonus
      -Superbonus 110%: i vincoli che rischiano di farlo fallire https://www.laleggepertutti.it/399370_superbonus-110-i-vincoli-che-rischiano-di-farlo-fallire

  3. una seconda casa dichiarata totalmente inagibile causa sisma 1997 in Umbria rientra nel SISMABONUS?

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube