Coronavirus: ecco chi rischia di più nel calcio

19 Maggio 2020 | Autore:
Coronavirus: ecco chi rischia di più nel calcio

Una ricerca condotta dalla Aarhus University ha preso in esame 14 partite della SuperLeague.

Qual è il ruolo a più alto rischio contagio da coronavirus nel calcio? L’attaccante. A svelarlo è uno studio condotto dai ricercatori danesi dell’Aarhus University. Sono stati presi in esame 14 incontri della SuperLeague danese ed è stata simulata la presenza di un giocatore positivo al Covid 19 e i suoi incroci con gli altri calciatori nel raggio di un metro e mezzo.

Lo studio, comunicato alla nostra redazione dall’agenzia di stampa Adnkronos, è stato effettuato per capire se sia o meno praticabile una ripresa della stagione calcistica. Da qui, è emerso che anche se la media è di un minuto e mezzo per giocatore (precisamente 88 secondi ndr), il dato cambia quando si parla di attaccanti con una esposizione che sale a 2 minuti. Simulando la positività al Covid 19 di due giocatori, lo studio afferma che ogni giocatore sarà esposto al virus per poco meno di tre minuti, se sono tre i positivi in campo si sale a 4 minuti e mezzo e così via.

Il professor Allan Randrup Thomsen dell’Università di Copenaghen precisa che “Il tempo indicato nello studio non è critico”. Secondo il National Board of Health danese, si parla di ‘contatto rilevante’ quando ci si trova a meno di due metri da una persona infetta per più di 15 minuti.

Inoltre, dallo studio danese emerge che dilettanti e giocatori dei settori giovanili hanno meno probabilità di contagio rispetto ai professionisti, semplicemente per una questione di velocità e di vicinanza di gioco.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube