Regolarizzazione immigrati: al via le domande

20 Maggio 2020
Regolarizzazione immigrati: al via le domande

A seguito dell’entrata in vigore del Decreto Rilancio, dal 1° giugno diventa possibile fare richiesta di permesso di soggiorno, annuncia la ministra Bellanova.

Con il nuovo Decreto Rilancio pubblicato in Gazzetta Ufficiale  prende il via anche la regolarizzazione dei lavoratori in nero: una delle misure più controverse contenute nel provvedimento, perché riguarda non solo i cittadini italiani ma anche gli immigrati, costituendo una sorta di sanatoria che è stata fortemente voluta dal ministro delle Politiche Agricole, Teresa Bellanova.

Proprio Bellanova oggi annuncia che “Il 1° giugno le persone potranno andare a fare la richiesta del permesso di soggiorno, e da quel momento saranno immediatamente disponibili per essere collocati al lavoro con l’iscrizione nelle liste di disoccupazione”.

Intervenuta alla trasmissione ‘Circo Massimo’ su Radio Capital, la ministra, nel discorso riportato dall’agenzia stampa Adnkronos, spiega anche, a proposito del contributo economico per la regolarizzazione dei migranti, che “rispetto alle esperienze passate, c’è un costo per le procedure del quale bisogna farsi carico”.

Infine, sottolinea Teresa Bellanova in risposta alle polemiche seguite all’annuncio del Decreto Rilancio, “a quelli che hanno la puzza sotto il naso e aggiungono sempre qualcosa, dico che per la prima volta in Italia costruiamo la possibilità per persone di chiedere un permesso di soggiorno.”

Manca ancora, però, il decreto del ministero dell’Interno di concerto con gli altri dicasteri interessati alla procedura, necessario per disciplinare l’emersione del lavoro irregolare.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube