Coronavirus: al via i test sierologici gratuiti

21 Maggio 2020
Coronavirus: al via i test sierologici gratuiti

Esami gratis per 150mila cittadini da lunedì 25 maggio: lo ha annunciato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Ma serviranno solo per fini di ricerca.

Il Governo punta sui test sierologici per il contenimento del Coronavirus nella fase 2 ed arrivare a capire quanti italiani hanno sviluppato gli anticorpi: oggi il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo nell’Aula della Camera dei deputati per illustrare le misure adottate contro il Covid-19, ha annunciato che “Lunedì 25 maggio partiranno test sierologici gratuiti su un campione di 150mila cittadini“.

Il monitoraggio, però, non avrà carattere epidemiologico e non servirà ad ottenere un’eventuale patente di immunità individuale: i test saranno condotti – ha precisato il premier – “per esclusive finalità di ricerca scientifica”.

Poi ha aggiunto che dal punto di vista organizzativo “per effettuarli occorrerà uno sforzo, sono stati mobilitati 550 tra volontari e operatori su base regionale, con la predisposizione di una struttura nazionale di coordinamento”.

Le misure annunciate oggi si poggiano sul Decreto Legge varato dal Governo la scorsa settimana e intitolato “Misure urgenti in materia di studi epidemiologici e statistiche sul Sars-CoV-2”, già pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed in vigore dall’11 maggio. Il Decreto stabilisce le modalità dell’indagine di sieroprevalenza condotta dal ministero della Salute insieme all’Istat per fotografare l’effettiva circolazione di Covid-19 in Italia.

Proprio per questo si rende indispensabile effettuare i test sierologici per la rilevazione degli anticorpi contro il nuovo Coronavirus e individuare quanti italiani, in percentuale, ne sono già dotati. Da qui si riuscirà a stabilire il livello di immunizzazione raggiunto dalla popolazione.


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube