Cronaca | News

Coronavirus: novità sulle mascherine

23 Maggio 2020
Coronavirus: novità sulle mascherine

Ora quelle a 50 centesimi (e senza Iva) si trovano anche in 20mila tabaccai e nei negozi Coop. Distribuzione gratuita nelle scuole in vista degli esami di maturità. 

Le mascherine e la difficoltà di trovarle – soprattutto quelle al prezzo calmierato di 50 centesimi – sembrano un problema risolto, stando alle dichiarazioni di oggi del Commissario all’emergenza, Domenico Arcuri, nel punto stampa settimanale, raccolte per noi dall’agenzia Adnkronos.

“La partita delle mascherine è definitivamente risolta”, ha detto Arcuri, spiegando che finalmente “anche nelle farmacie le mascherine a 50 centesimi ora si trovano e da ieri i primi 20mila tabaccai hanno cominciato a vendere le mascherine chirurgiche”. E da giovedì gli stessi prodotti si troveranno anche nei negozi a marchio Coop.

“Nell’ultima settimana abbiamo distribuito 43 milioni di mascherine”, ha proseguito il Commissario, dicendo anche che le farmacie “dalla prossima settimana ci informano di essere in grado di reperire 20 milioni di mascherine a settimana, noi abbiamo una dotazione sufficiente per integrare queste scorte se servirà”, ha aggiunto. Poi, siccome è stata azzerata l’Iva, ora tutti possono acquistare le mascherine al prezzo giusto”.

Ma le novità non finiscono qui: “Stiamo predisponendo la distribuzione delle mascherine nelle scuole“, ha annunciato il Commissario. “Con il ministro Azzolina stiamo predisponendo le dotazioni di sicurezza che devono essere disponibili in tutte le scuole il 17 giugno quando inizieranno gli esami di maturità. Esami che devono essere fatti in assoluta sicurezza”.

Così – ha proseguito Arcuri – “distribuiremo le mascherine gratuite per il personale docente e non docente e per gli studenti” in occasione degli esami di maturità “e stiamo iniziando a studiare per capire come approcciare la ripresa dell’attività scolastica a settembre“.

Infine, Arcuri ha ribadito che lunedì partirà l’indagine sierologica con “centinaia di volontari della Cri impegnati e 150mila italiani ci aiuteranno a capire meglio e di più del virus e ci daranno indicazioni per fronteggiarlo meglio nelle prossime settimane”.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube