Bonus colf e badanti: domande al via

25 Maggio 2020
Bonus colf e badanti: domande al via

Da oggi, è possibile richiedere sul sito Inps l’indennità per i lavoratori domestici introdotta con il Decreto Rilancio.

Parte il bonus per colf e badanti, l’indennità per i lavoratori domestici di 500 euro per i mesi di aprile e maggio 2020 stabilita dal Decreto Legge Rilancio.

Il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, ha annunciato che “da oggi sul sito dell’Inps è possibile richiedere l’indennità per i lavoratori domestici introdotta con il decreto Rilancio. Con questa misura assicuriamo un sostegno concreto a una categoria di lavoratori messa fortemente in difficoltà a causa dell’emergenza Covid 19″. La notizia è riportata dall’agenzia stampa Adnkronos.

Come presentare la domanda

A partire da lunedì 25 maggio è possibile inserire la domanda per richiedere l’indennità per colf e badanti prevista dal Decreto Rilancio, che sarà erogata in unica soluzione sul conto corrente del beneficiario; per questo nella richiesta occorre inserire anche l’Iban. Le istanze possono essere inoltrate all’Inps utilizzando il servizio online disponibile sul sito internet dell’Istituto.

Le domande dovranno essere presentate all’ente di previdenza esclusivamente in modalità telematica, autenticandosi con il Pin dispositivo, oppure Spid, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica. Per la presentazione della domanda ci si potrà avvalere anche dei Caf (centri di assistenza fiscale) o degli istituti di patronato.

L’indennità non spetta ai collaboratori conviventi con il datore di lavoro e che abbiano un contratto attivo alla data del 23 febbraio 2020. È cumulabile, invece, con il Reddito di cittadinanza in integrazione fino ad un massimo di 500 euro. Per conoscere i requisiti e le modalità per ottenere l’assegno, leggi l’articolo Coronavirus ecco il bonus per colf e badanti.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube