Formazione specialistica medica: contratti in aumento

26 Maggio 2020 | Autore:
Formazione specialistica medica: contratti in aumento

Fase 2: altri 4200 contratti nelle università italiane.

Tra le misure previste nel nuovo decreto legge 19 maggio 2020 per far fronte all’emergenza Covid-19, il ministero dell’Università e della Ricerca ha annunciato l’approvazione di un incremento di 4.200 contratti di formazione medica specialistica per l’anno accademico 2019-2020.

Sempre nel medesimo provvedimento normativo, come riporta una nota stampa dell’Adnkronos, il Mur informa che “è stato altresì prorogato, per l’anno accademico 2019-2020, l’accreditamento definitivo e provvisorio concesso nell’anno accademico 2018-2019 alle Scuole di specializzazione di area sanitaria ad accesso dei medici”.

Il Ministero guidato da Gaetano Manfredi chiarisce che “invece, le Scuole di specializzazione che nell’anno accademico 2018-2019 non hanno superato l’accreditamento ministeriale potranno ripresentare la richiesta di accreditamento per l’anno accademico 2019-2020, tramite la Banca dati dell’Offerta formativa e secondo le modalità ed i tempi che verranno a breve comunicati dalla competente Direzione generale del Ministero”.

Il Mur fa sapere infine che “tenuto conto della esigenza di ridurre gli spostamenti a causa della emergenza in atto e di garantire, quindi, una adeguata distribuzione delle sedi sull’intero territorio nazionale, il concorso nazionale di ammissione dei medici alle Scuole di specializzazione di area sanitaria per l’anno accademico 2019-2020 si svolgerà in settembre e precisamente martedì 22 settembre 2020″.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube