Diritto e Fisco | Articoli

Strisce blu: parcheggio gratis e multe nulle se è scaduta la convenzione tra Comune e gestore

28 Ottobre 2013
Strisce blu: parcheggio gratis e multe nulle se è scaduta la convenzione tra Comune e gestore

Impossibile il rinnovo tacito della convenzione tra Comune ed ente gestore: tutte le multe sulle strisce blu vengono quindi annullate.

Non si può fare la multa sulle strisce blu se la convenzione che lega il Comune al gestore degli spazi a pagamento è scaduta. In tali casi, dunque, è possibile parcheggiare liberamente, senza bisogno di esporre il ticket sul cruscotto dell’autovettura.

L’ente locale non può invocare, a propria difesa, neanche il rinnovo tacito del rapporto che lo lega con il predetto gestore degli stalli: infatti, nelle forniture di servizi pubblici, ciò non è consentito né dalle norme dell’Unione europea, né dal nostro codice degli appalti.

Questi principi sono stati di recente affermati dal Giudice di Pace di Palermo, con una sentenza appena pubblicata [1].

Il codice degli appalti pubblici vieta espressamente il rinnovo tacito delle concessioni dei contratti scaduti: la proroga è possibile solo per quel minimo lasso di tempo necessario a bandire una nuova gara e la stipula del nuovo contratto.

Ogni cittadino, nell’ambito del proprio diritto di accesso agli atti, può sempre chiedere al Comune di esibire il contratto di concessione con il gestore degli spazi delimitati dalle strisce blu e verificare se il rapporto è ancora in essere. Seguendo poi il ragionamento del giudice siciliano, se tale contratto dovesse risultare scaduto, allora le eventuali multe per assenza del ticket sarebbero tutte impugnabili al giudice di pace.


note

[1] G.d.P. Palermo, sent. n. 1727/13.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube