Coronavirus, Sileri: investigare, imparare, investire

29 Maggio 2020 | Autore:
Coronavirus, Sileri: investigare, imparare, investire

La ricetta del viceministro alla Salute per la ripartenza. 

Nella fase 2 dell’emergenza Coronavirus si è parlato tanto delle “3T”, cioè testare, tracciare e trattare. Il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenuto oggi all’inaugurazione del nuovo Padiglione di terapia intensiva dell’ospedale Sacco di Milano, lancia le “3I”, ovvero investigare, imparare e investire. «Queste 3I consentiranno di far ripartire il nostro Servizio sanitario nazionale, per migliorarlo attraverso l’esperienza vissuta», precisa Sileri.

Citando un brano di Francesco De Gregori, «La storia non la può fermare nessuno, non ha nascondigli. La storia non passa la mano», ha ammonito il viceministro come riporta una nota stampa dell’Adnkronos. «E la storia del coronavirus, quello che abbiamo vissuto, oggi non ci consente più di dire che non dobbiamo fare qualcosa per la sanità» del nostro Paese.

Ecco dunque le 3I che il viceministro propone “da ricercatore e da medico”: «investigare, per capire cosa non è andato bene e cosa esattamente non ha funzionato” in modo da “imparare, seconda I. Imparare serve a migliorarsi per costruire il futuro e per investire, la terza I, forse la più importante. Se noi partendo da questa esperienza non investighiamo, non impariamo e non investiamo, non potremo cambiare questo nostro Ssn» e risolvere «problemi che erano latenti anche prima. L’errore non è mai del singolo», ma “di sistema”, ha concluso Sileri.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube