Diritto e Fisco | Articoli

I bollettini postali da ora si pagano anche al supermercato dopo la spesa

28 Ottobre 2013
I bollettini postali da ora si pagano anche al supermercato dopo la spesa

Utenze pagabili alla cassa con bancomat, carta di credito o cash.

Nel carrello della spesa, da oggi, ricordati di mettere anche le bollette della luce e del gas. Già, perché i bollettini postali premarcati, quelli con il codice a barre (ccp), potranno essere pagati alla cassa dopo le confezioni di pasta e dei surgelati.

A inaugurare il nuovo servizio è la catena di supermercati Esselunga, che ha reso noto, con un comunicato pubblico, la funzionalità già attiva in tutti i suoi 144 negozi.

La catena ha, infatti, stretto un accordo con Poste Italiane grazie a cui, da oggi, i clienti potranno pagare i bollettini postali delle utenze o di qualsiasi altro servizio.

I cittadini dovranno consegnare il bollettino alla cassiera e procedere al pagamento in contanti, bancomat o carta di credito (escluso la Fidaty Oro).

Il costo del servizio è di 1,50 euro per ciascun bollettino: solo 20 centesimi in più rispetto a qualsiasi sportello delle Poste.

E la ricevuta di pagamento? Semplice: sarà lo scontrino stesso che la cassa avrà stampato al termine dell’operazione.

Diffidenti? Nessun timore. Già 40.000 bollettini postali sono stati, sino ad oggi, pagati con successo.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube