Il Coronavirus si annida nelle mascherine

4 Giugno 2020
Il Coronavirus si annida nelle mascherine

Uno studio in laboratorio dell’Iss ha rilevato la permanenza nelle parti interne fino a 7 giorni dopo. Ma le prove sono state eseguite in ambienti protetti.

Le mascherine potrebbero trasformarsi in un ricettacolo di Coronavirus: la notizia è emersa durante l’audizione del presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, quando Rosa Draisci, del Centro nazionale sostanze chimiche, prodotti cosmetici e protezione del consumatore dell’Iss, ha affermato che «uno studio in laboratorio ha rilevato parti di virus nella parte interna delle mascherinedopo 7 giorni dall’inoculo».

Draisci ha precisato che lo studio svolto è consistito in «una sperimentazione che prevedeva il rilevamento dei virus nelle diverse superfici» e da questa indagine si è riscontrato che, nella parte interna delle mascherine, il Coronavirus è risultato «rilevabile fino a 7 giorni».

Il presidente dell’Iss, Brusaferro, ha evidenziato, però, che «si tratta  di uno studio scientifico in ambienti protetti, non è dunque immediatamente assimilabile a situazioni normali». Quindi nella vita reale i risultati potrebbero essere molto diversi: «costruire un setting sperimentale vuol dire tenerlo protetto da luce del sole e da altri fattori che hanno una influenza sui risultati».

Durante l’audizione, Brusaferro ha anche sconsigliato il riutilizzo ed il ricondizionamento delle mascherine chirurgiche, mentre «può essere preso in considerazione l’uso prolungato» in quanto «sembra che mantengano efficacia per un periodo di tempo che varia dalle 2 alle 6 ore». Devono anche essere evitati gli «usi impropri ed eccessivi» di prodotti chimici disinfettanti. Per approfondire leggi “Covid: i chiarimenti dell’Iss su mascherine e igienizzanti“.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube