L’esperto | Articoli

Sospensione feriale: ultime sentenze

30 Giugno 2020
Sospensione feriale: ultime sentenze

Periodo di sospensione feriale e inizio della decorrenza; ricorso straordinario per Cassazione; ricorso straordinario al Capo dello Stato; applicabilità della sospensione feriale dei termini.

La sospensione feriale

Al termine semestrale contemplato dall’art. 79 della legge 27 luglio 1978, n. 392, per l’azione del conduttore diretta a ripetere le somme corrisposte in violazione dei divieti e dei limiti previsti dalla suddetta legge, si applica, per la necessaria tutela del diritto di azione ex art. 24 Cost., la sospensione feriale di cui all’art. 1 della legge 7 ottobre 1969, n. 742, in considerazione della brevità della durata del termine e del rilievo che la possibilità di agire in giudizio costituisce l’unico rimedio per far valere il diritto.

Tribunale Roma sez. VI, 06/03/2020, n.4972

Sospensione feriale dei termini

Il giudizio di opposizione all’esecuzione è sottratto alla sospensione feriale dei termini, a nulla rilevando che l’esecuzione sia iniziata in base ad un titolo esecutivo stragiudiziale del quale l’opponente abbia chiesto accertarsi l’invalidità.

Cassazione civile sez. VI, 13/02/2020, n.3542

Ricorso straordinario per Cassazione in ambito fallimentare e concordatario

Il termine per proporre ricorso per cassazione, ex art. 111 Cost., avverso i decreti emessi dal tribunale fallimentare in sede di reclamo contro i provvedimenti del giudice delegato non è oggetto, per la generale previsione introdotta dall’art. 36-bis l. fall., alla sospensione feriale ex art. 3 l. n. 742 del 1969, in relazione all’art. 92 dell’ordinamento giudiziario, svolgendo tale reclamo, nella procedura concorsuale, funzione sostitutiva delle opposizioni previste dagli artt. 615 e 617 c.p.c. nel processo esecutivo individuale.

Il principio trova applicazione anche in ambito concordatario, ove, al pari di quanto avviene in sede fallimentare, il reclamo avverso i provvedimenti del giudice delegato in materia di liquidazione dell’attivo messo a disposizione dei creditori, da cedersi secondo le modalità previste dall’art. 182 l. fall., ha funzione sostitutiva delle opposizioni all’esecuzione e agli atti esecutivi della procedura esecutiva individuale (artt. 615 e 617 c.p.c.), per le quali la legge (art. 3 l. n. 742 del 1969, che richiama l’art. 92 dell’ordinamento giudiziario) pone una eccezione alla regola della sospensione.

Cassazione civile sez. I, 10/02/2020, n.3023

Termine per impugnare: la sospensione feriale

In virtù dell’art. 1 l. n. 742/1969, laddove il termine per impugnare inizi a decorrere durante il periodo di sospensione feriale (dal 1 al 31 agosto di ogni anno), l’inizio della decorrenza è differito alla fine del predetto periodo.

Corte appello Brescia sez. II, 23/01/2020, n.91

Quando non si applica l’esclusione della sospensione feriale delle indagini preliminari?

La deroga prevista dall’art. 240-bis, comma 2, disp. att. c.p.p., nella parte in cui prevede l’esclusione, operante anche per i termini di impugnazione dei provvedimenti in materia di cautela personale, della sospensione feriale dei termini delle indagini preliminari nei procedimenti per reati di criminalità organizzata – nozione che identifica non solo i reati di criminalità mafiosa e assimilata, oltre i delitti associativi previsti da norme incriminatrici speciali, ma qualsiasi tipo di associazione per delinquere ex art. 416 c.p., correlata alle attività criminose più diverse – non è applicabile al mero concorso di persone nel reato, ancorché aggravato ai sensi dell’art. 416-bis.1, comma 1, c.p., nel quale manca il requisito dell’organizzazione. (Fattispecie in tema di concorso in omicidio e tentato omicidio aggravati dal fine di agevolare un clan mafioso).

Cassazione penale sez. II, 14/01/2020, n.6996

Processo interrotto per morte della parte

Il termine di un anno entro il quale il processo interrotto per morte della parte può essere riassunto, a norma dell’art. 303, comma 2, c.p.c., con atto notificato collettivamente e impersonalmente agli eredi nell’ultimo domicilio del defunto, ha natura processuale, e come tale è soggetto all’ordinaria sospensione feriale.

Cassazione civile sez. II, 08/01/2020, n.138

Ricorso straordinario al Capo dello Stato

Benché il ricorso straordinario al Capo dello Stato abbia natura di rimedio giustiziale sostanzialmente equiparabile ad un « giudizio », non essendo necessario, per la sua presentazione, il patrocinio di un avvocato, deve escludersi l’applicabilità della sospensione feriale dei termini, prevista per la necessità di assicurare un periodo di riposo a favore degli avvocati e procuratori legali.

T.A.R. Brescia, (Lombardia) sez. II, 31/12/2019, n.1104

 Quando la controversia è soggetta alla sospensione feriale dei termini

In sede di opposizione all’esecuzione, ove l’opposto abbia formulato una domanda riconvenzionale subordinata, volta ad ottenere, nel caso di esito positivo dell’opposizione, un nuovo accertamento sulla situazione sostanziale consacrata nel titolo esecutivo, la controversia è soggetta alla sospensione feriale dei termini soltanto se la sentenza abbia accolto tale opposizione e, quindi, abbia deciso sulla menzionata riconvenzionale; al contrario, la detta sospensione non opera nell’ipotesi di rigetto dell’opposizione, in quanto esclusivamente l’esito positivo dell’impugnazione della relativa decisione può comportare il successivo ingresso dell’esame della domanda riconvenzionale davanti al giudice d’appello od a quello di rinvio.

Cassazione civile sez. VI, 18/12/2019, n.33728

Condominio: l’impugnazione delle delibere è soggetta a sospensione feriale

L’impugnazione delle delibere assembleari ex art. 1337 c.c. è soggetta ai termini di sospensione feriale.

Corte appello Firenze sez. I, 18/10/2019, n.2501

Controversie cumulate per connessione

Qualora si trovino cumulate fra loro, per ragioni di connessione, due o più controversie, soltanto una delle quali sia soggetta al regime della sospensione feriale dei termini, la decisione che intervenga su di esse senza sciogliere tale connessione è soggetta all’applicazione della menzionata sospensione, non essendo concepibile l’operare di due regimi distinti, né l’inoperatività della sospensione per tutte le controversie, potendo l’impugnazione coinvolgere la decisione con riferimento a entrambe le domande connesse.

Cassazione civile sez. I, 17/10/2019, n.26528

Durante il periodo feriale spetta l’indennità forfettaria?

Con riferimento al periodo di sospensione feriale dei termini, l’attività di effettivo servizio, in relazione al quale l’indennità forfettaria ai sensi della l. n. 374/1991, art. 11, comma 3 risulta dovuta, non può che identificarsi in quella in cui il singolo magistrato onorario sia chiamato sulla base dei provvedimenti di turnazione, adottati dal coordinatore dell’uffici, che individui per ciascun appartenente ad esso, i periodi di astensione e di persistente svolgimento delle attività a provvedere alla trattazione di quegli affari penali e civili che, a norma degli artt. 91 e 92 r.d. n. 12/1941, sono sottratti all’applicazione della disciplina recata dalla l. n. 742/1969.

Cassazione civile sez. III, 14/10/2019, n.25767



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube