Dl Rilancio: entra il bonus per acquisto occhiali e lenti

10 Giugno 2020
Dl Rilancio: entra il bonus per acquisto occhiali e lenti

Per tutelare la salute della vista, arriva un voucher di 50 euro da utilizzare una tantum in favore dei nuclei familiari con Isee inferiore a 15.000 euro.

Arriva un nuovo bonus per l’acquisto di occhiali e lenti: varrà 50 euro, si potrà utilizzare una volta sola e sarà previsto in favore di chi ha un Isee non superiore a 15.000 euro. Lo prevede uno degli emendamenti segnalati contenuti nel Decreto Legge Rilancio, ora in esame alla Commissione Bilancio della Camera.

Il contributo sarà erogato in forma di ‘voucher‘ e coprirà parte della spesa sostenuta per l’acquisto di occhiali da vista o di lenti a contatto correttive.

Nel testo della proposta si legge che «al fine di tutelare la salute della vista, anche in considerazione delle difficoltà economiche conseguenti all’emergenza epidemiologica Covid-19, in favore dei membri di nuclei familiari in una condizione economica corrispondente ad un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (Isee) non superiore a 15.000 euro annui, è riconosciuto per l’anno 2020 un contributo in forma di voucher una tantum di importo pari a 50 euro, per l’acquisto di occhiali da vista ovvero lenti a contatto correttive».

Il bonus sarà coperto con un fondo di importo stanziato pari a 100 milioni di euro. Se l’emendamento verrà approvato, una volta operata la conversione in legge del Decreto Rilancio bisognerà attendere ancora, per accedere alle agevolazioni, il successivo decreto interministeriale che dovrà essere emanato dal ministro della Salute, di concerto con il ministro dell’Economia e Finanze, che stabilirà le modalità per presentare le domande ed ottenere il voucher.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube