Contributo fondo perduto al via: ecco il modulo per richiederlo

11 Giugno 2020
Contributo fondo perduto al via: ecco il modulo per richiederlo

Gli indennizzi per imprese e autonomi previsti dal Dl Rilancio saranno erogati dall’Agenzia delle Entrate sul conto corrente; domande a partire dal 15 giugno.

«Da lunedì 15 giugno partiranno gli indennizzi a fondo perduto»: lo annuncia il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli. Si tratta del contributo in favore delle piccole e medie imprese e dei lavoratori autonomi, introdotto dal Decreto Rilancio, per indennizzare le partite Iva che hanno subito perdite dalla crisi economica dovuta al Coronavirus.

Il bonus fornisce «liquidità immediata a favore di società e imprese individuali con ricavi fino a 5 milioni di euro, che sarà erogata dall’Agenzia delle Entrate», spiega il ministro Patuanelli in un post appena pubblicato su Facebook e riportato dall’agenzia stampa Adnkronos.

Conferma anche il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, che scrive su Twitter: «Con i ristori a fondo perduto, imprenditori, commercianti, artigiani, agricoltori avranno un sostegno in più: un contributo concreto che si ottiene con una semplice procedura dell’Agenzia Entrate direttamente sul conto. Nessuno deve restare indietro».

«Un’altra misura arriverà dunque a regime grazie al lavoro dell’Agenzia delle Entrate, che ringrazio per aver agito velocemente e per aver creato un modulo semplice, già scaricabile da oggi dal sito», dice Patuanelli. Puoi infatti già prelevarlo dal portale dell’Agenzia delle Entrate oppure scaricarlo qui. Le domande, come ti spieghiamo ora, potranno essere inserite a partire da lunedì 15 giugno.

Come presentare la domanda

L’Agenzia delle Entrate ha emanato le istruzioni per richiedere il contributo a fondo perduto previsto dal Dl Rilancio. Ecco i passi da compiere per richiedere e ottenere l’indennizzo con accredito sul conto corrente.

Il modello per la richiesta dovrà essere predisposto e inviato elettronicamente, dal primo pomeriggio del 15 giugno 2020, anche avvalendosi di un intermediario, mediante il canale telematico Entratel oppure mediante un’apposita procedura web che l’Agenzia delle Entrate attiverà all’interno del portale Fatture e Corrispettivi del sito www.agenziaentrate.gov.it.

Una guida dell’Agenzia delle Entrate, già da oggi consultabile online, spiega inoltre tutti i dettagli della misura, dai soggetti interessati, del calcolo del contributo nonché le indicazioni per richiederlo (leggi anche Coronavirus: guida completa su come ottenere tutti i bonus).

Il bonus a fondo perduto potrà essere richiesto fino al 24 agosto 2020.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube