Diritto e Fisco | Articoli

È vietato il sorpasso se nevica?

30 Ottobre 2020 | Autore:
È vietato il sorpasso se nevica?

Manovra di superamento del veicolo che precede: come si fa, quali regole rispettare, quando è vietato e quali sanzioni sono previste?

Il sorpasso è quella manovra che consente di superare il veicolo che precede. Al di là di tutte le regole dettate dal codice della strada, ve n’è una fondamentale, da rispettare sempre e comunque se si vogliono evitare conseguenze spiacevoli: sorpassare solo in condizioni di massima sicurezza. Proprio in ragione di questa regola di prudenza si potrebbe pensare che il sorpasso in condizioni climatiche avverse sia sempre proibito. Ad esempio: è vietato il sorpasso se nevica?

La risposta a questa domanda passa per la breve analisi delle norme generali stabilite dal codice della strada a proposito del sorpasso. Quando la manovra è consentita? Quando invece no? Cosa si rischia a violare il divieto di sorpasso? Chiariti questi concetti, la risposta alla domanda se è consentito il sorpasso in caso di neve verrà automaticamente. Se l’argomento ti interessa, prenditi cinque minuti di tempo e prosegui nella lettura.

Sorpasso: regole generali

È vietato il sorpasso se nevica? Vediamo cosa dice il codice della strada.

Secondo la legge, il sorpasso va effettuato sulla sinistra: chi intende superare il veicolo, l’animale o il pedone che lo precede, fermo o in movimento che sia, deve spostarsi sulla sinistra, segnalando debitamente la manovra.

Per sapere quando è possibile sorpassare a destra, ti rinvio alla lettura dell’articolo dedicato a questo specifico tema.

Il sorpasso deve essere celere, nel senso che bisogna impegnare la corsia di sinistra per il minor tempo possibile.

Durante la manovra, occorre tenersi dal mezzo superato ad un’adeguata distanza laterale per poi riportarsi a destra appena possibile. Se la carreggiata o semicarreggiata sono suddivise in più corsie, il sorpasso deve essere effettuato sulla corsia immediatamente alla sinistra del veicolo che si intende superare [1].

È possibile continuare ad occupare la corsia di sinistra solamente quando il sorpasso coinvolga anche altri mezzi, a condizione che la manovra non sia di intralcio ai veicoli più rapidi che sopraggiungono da dietro.

Sorpasso: quando è vietato?

In linea di massima, il sorpasso è vietato in tutti i seguenti casi:

  • quando ci sono segnali che lo vietano;
  • se si deve valicare la striscia longitudinale (lungo la strada, al centro) bianca continua, singola o doppia;
  • in prossimità delle curve e dei dossi su strade a due corsie a doppio senso di marcia;
  • sulle corsie di accelerazione o di decelerazione;
  • in caso di scarsa visibilità (nebbia, pioggia intensa, ecc.);
  • negli incroci non regolati da semaforo o vigile e in quelli regolati quando è necessario spostarsi sul lato riservato all’altro senso di marcia;
  • in presenza di veicoli in lento movimento a causa di congestione della circolazione quando. A tal fine è necessario spostarsi sul lato riservato all’altro senso di marcia;
  • in caso di veicoli fermi, o in lento movimento, ai passaggi a livello, se bisogna impegnare la semicarreggiata opposta (il lato riservato all’altro senso di marcia);
  • in presenza di un veicolo che ne stia superando un altro, se ciò impone di spostarsi sul lato riservato all’altro senso di marcia;
  • in caso di un veicolo che si sia arrestato o che abbia rallentato per dare precedenza ai pedoni, anche fuori dagli attraversamenti pedonali;
  • accodandosi ad un’ambulanza in servizio di emergenza;
  • a destra di un tram fermo se non c’è il salvagente.

Divieto sorpasso: quali sanzioni?

Chi non rispetta le regole di sorpasso rischia le seguenti sanzioni:

  • nei casi in cui il sorpasso sia espressamente vietato (tipo superamento a destra non consentito), la sanzione è quella del pagamento di una somma da 163 a 652 euro. Se è violato il divieto di sorpasso ai conducenti di veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 t, la sanzione è quella del pagamento di una somma da 321 a 1.283 euro. Alla sanzione economica si aggiunge quella amministrativa accessoria consistente nella sospensione della patente di guida da uno a tre mesi (da due a sei mesi nel caso di sorpasso vietato a veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 t;
  •  nei casi di sorpasso che violino le normali regole prudenziali (superamento in condizioni di scarsa visibilità, oppure quando non vi siano le condizioni di sicurezza per effettuarlo o sopraggiunga altro mezzo), è prevista la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 81 a 326 euro [1].

Sorpasso se nevica: è consentito?

Come si evince dai precedenti paragrafi, il codice della strada non vieta il sorpasso se nevica. È però vero che sono proibiti i sorpassi in caso di scarsa visibilità e, più in generale, quando le condizioni del manto stradale non consentono di effettuare la manovra in totale sicurezza.

Alla luce di ciò, possiamo affermare che, quando nevica, è vietato il sorpasso solamente se la manovra si presenta pericolosa per via delle condizioni atmosferiche e/o del tratto di strada che si sta percorrendo.

Negli altri casi, rispettando tutte le regole sopra elencate, è possibile superare il veicolo che precede anche se sta nevicando o se ha nevicato.


Il codice della strada non vieta il sorpasso se nevica. È però vero che sono proibiti i sorpassi in caso di scarsa visibilità e, più in generale, quando le condizioni del manto stradale non consentono di effettuare la manovra in totale sicurezza.

note

[1] Art. 148 cod. str.

Autore immagine: Pixabay.com


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube