Diritto e Fisco | Articoli

Licenziamento per chi entra sempre in ritardo in ufficio

8 Novembre 2013
Licenziamento per chi entra sempre in ritardo in ufficio

Irrilevante l’orario di lavoro flessibile: sussiste la giusta causa per la risoluzione del rapporto.

Entrare sistematicamente tardi in ufficio, dilatare la pausa pranzo oltre il dovuto o uscire un po’ prima dell’orario di chiusura può costituire una legittima causa di licenziamento in tronco del dipendente.

A dirlo è una recente sentenza della Cassazione [1] con cui è stato confermato il licenziamento nei confronti di un impiegato che, puntualmente, entrava e usciva dall’ufficio senza rispettare gli orari fissati nel contratto.

Anche nell’ipotesi in cui al dipendente sia riconosciuta una certa flessibilità di orario, l’eccedere nei ritardi ben al di là di quanto viene consentito dalla flessibilità stessa è un motivo per licenziare senza preavviso.

Non solo. Non rileva neanche il fatto che il lavoratore, in quel particolare periodo, sia privato di compiti confacenti e utili per l’azienda: egli, difatti, anche a costo di rimanere senza far nulla, deve rispettare gli impegni e presentarsi sul posto di lavoro con puntualità.

Quando tali comportamenti vengano contestati più volte al dipendente il giudice può ritenere valido il licenziamento nei suoi confronti. Ma, al di là di ciò, il licenziamento potrebbe avvenire anche solo per un singolo episodio, se lo stesso venga ritenuto particolarmente grave [2].


note

[1] Cass. sent. n. 24574 del 31.10.13.

[2] Gravità richiesta dall’art. 2119 cod. civ.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube