Diritto e Fisco | Articoli

Come noleggiare un’auto senza carta di credito

17 Agosto 2020 | Autore:
Come noleggiare un’auto senza carta di credito

Diverse società accettano carte di debito, prepagate o persino i contanti. Nella maggior parte dei casi, però, potrebbe essere richiesta una polizza aggiuntiva.

Se hai provato a noleggiare qualche volta un’auto, ti sarai accorto che insieme alla patente ti viene chiesta quasi subito la tua carta di credito. Anche se lo fai al telefono, figuriamoci poi se la macchina l’affitti online. Per la compagnia che ti mette a disposizione un veicolo per un determinato periodo di tempo, la tua carta di credito è la migliore garanzia che possono avere nel caso in cui tu restituisca la vettura con qualche danno o senza il pieno di carburante, oppure tu abbia preso una multa mentre eri alla guida di quella macchina. Tuttavia, se non hai in tasca quel sistema di pagamento, come noleggiare un’auto senza carta di credito? È possibile farlo?

Tutto si può fare, se la società di autonoleggio lo acconsente. Ma la procedura per avere in mano la chiave della macchina sarà più complicata: occorrerà fornire dei documenti aggiuntivi ed ulteriori garanzie, se si vuole noleggiare un’auto senza carta di credito. Vediamo come fare e che cosa può essere richiesto all’automobilista.

Noleggio auto: l’alternativa della carta di debito

Chi vuole noleggiare un’auto senza carta di credito ha, come prima opzione, quella della carta di debito, o Bancomat, per citare il circuito più diffuso. Viene accettata da alcune società di noleggio e l’iter da seguire per poter prendere in affitto una macchina è del tutto simile a quello indicato per la carta di credito. L’unica differenza è che la spesa del noleggio non ti verrà caricata il mese successivo, come di solito succede con qualsiasi pagamento con carta di credito, ma dovrai anticipare la somma, cioè pagherai al momento del ritiro della macchina.

Conviene che ti informi sul circuito eventualmente accettato dalla società che ti mette a disposizione l’auto. Normalmente, vengono accettati quelli più importanti a livello internazionale, quindi quelli che si appoggiano a PagoBancomat, Mastercard  o Visa.

Noleggio auto: l’alternativa della carta prepagata

Qui, potresti avere qualche problema in più, perché di solito chi gestisce il noleggio dell’auto non gradisce questa forma di pagamento. Ad ogni modo, ti conviene provare a chiedere, perché alcuni dicono di sì alla carta prepagata. In questo caso, ti potrebbe essere richiesto un deposito cauzionale più alto oppure una polizza assicurativa aggiuntiva.

Certe volte, la cauzione viene restituita tramite bonifico bancario, pertanto è facile che tu debba fornire Iban e Bic/Swift.

Noleggio auto: l’alternativa dei contanti

Non vengono accettati quasi mai, almeno dalle compagnie di noleggio più importanti. Ma ci sono delle piccole società a cui, pur di non perdere il cliente, vanno bene anche i contanti.

Nella maggior parte dei casi, però, i contanti vengono accettati solo per il saldo finale e non per la cauzione. Quindi, già questo potrebbe essere un limite importante. C’è, inoltre, da considerare la soglia oltre la quale è obbligatorio utilizzare un sistema di pagamento tracciabile. Soglia che dal 1° luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021 è di 1.999,99 euro e dal 1° gennaio 2022 di 999,99 euro. Quindi se, per disgrazia, succede qualcosa e, al momento del saldo, devi corrispondere una somma superiore a quel limite, dovresti per forza ricorrere al pagamento elettronico, a un assegno o a un bonifico.

Noleggio auto: l’autorizzazione senza carta di credito

Chi vuole noleggiare un’auto senza carta di credito spesso deve attendere che la compagnia autorizzi la consegna della macchina, poiché le garanzie sono inferiori. Questa pre-autorizzazione richiede il blocco di una certa somma sul conto corrente dell’automobilista per tutta la durata del noleggio.

In pratica, i soldi non vengono «congelati», come normalmente accade, sulla carta di credito ma direttamente sul conto corrente. Significa che fino alla scadenza del contratto, non potrai utilizzare quel denaro: è come se non ce l’avessi sul conto.

La pre-autorizzazione non è prevista quando si paga il noleggio in contanti, ma bisogna comunque versare una cauzione al momento di ritirare la macchina.

Noleggio auto senza carta di credito: quali documenti

Di norma, per noleggiare un’auto senza carta di credito occorre presentare:

  • carta d’identità;
  • patente di guida rilasciata da almeno un anno prima della data in cui si stipula il contratto di noleggio;
  • carta di debito o prepagata, se il noleggio non avviene in contanti.

Come detto, alcune società potrebbero chiedere di stipulare un’assicurazione aggiuntiva in modo da avere ulteriori garanzie su eventuali danni.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube