Diritto e Fisco | Articoli

Errore dichiarazione di successione

4 Luglio 2020
Errore dichiarazione di successione

In occasione di vendita di alcuni beni, risulta che un terreno catastalmente intestato a mia madre, per mero errore, non è stato incluso nella successione. Come bisogna procedere per la vendita e le modifiche catastali? Possiamo farlo noi eredi?

Affinché vi sia regolarità e continuità nelle trascrizioni immobiliari, per effetto dei nuovi atti dispositivi relativi al terreno erroneamente non dichiarato, occorre procedere, prima della vendita, ad una rettifica/integrazione della dichiarazione di successione incompleta.

In altri termini, il lettore e gli altri eredi (è sufficiente che lo faccia anche un solo erede), dovrebbero presentare, all’Agenzia delle Entrate, una dichiarazione di rettifica della dichiarazione di successione, indicando l’immobile erroneamente non inserito. In tal modo sarà possibile effettuare la voltura catastale, sicchè il terreno, attualmente intestato alla madre defunta, risulterà a nome dei lettori, in qualità di proprietari iure hereditatis, come tali legittimati a vendere il bene.

Con la dichiarazione integrativa, occorre versare, per le formalità di trascrizione, le imposte catastali e ipotecarie in misura fissa ex articolo 3 della Tariffa, allegata al D.Lgs. n. 347/1990, la tassa ipotecaria, l’imposta di bollo e i tributi speciali (cfr. Risoluzione Agenzia delle Entrate n. 23 del 12 febbraio 1997 Dir. AA.GG.).

Inoltre, poiché si tratta di dichiarazione tardiva (ben oltre l’anno dalla morte), volta a correggere, non un mero errore materiale, ma una vera e propria omissione che modifica la base imponibile, all’esito dell’integrazione, l’Agenzia delle Entrate liquiderà le maggiori imposte dovute, in solido tra gli eredi.

Articolo tratto da una consulenza dell’Avv. Maria Monteleone



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube