Diritto e Fisco | Articoli

Tracciabilità: contante vietato anche sotto 1000 euro?

4 Novembre 2013
Tracciabilità: contante vietato anche sotto 1000 euro?

Governo diviso sulla possibilità di abbassare ulteriormente l’attuale limite di mille euro per i pagamenti con cash.

Il ministro Saccomanni è deciso: l’evasione si combatte solo tracciando tutti i pagamenti e, quindi, riducendo al massimo l’uso del contante. Ne è così sicuro che sta studiando la possibilità di ridurre ulteriormente l’attuale soglia di mille euro per i pagamenti in contanti. Come noto, infatti, l’attuale legge vieta ogni tipo di trasferimento di denaro (con esclusione dei rapporti con le Banche e le Poste) da 1001 euro in su. Quindi, non è possibile pagare un elettricista o un professionista per importi superiori a detto limite attraverso il cash: al contrario è necessario usare strumenti di pagamento tracciabili, come – per esempio – la carta di credito, gli assegni o i bonifici bancari.

L’ipotesi di Saccomanni non piace, invece, al vice premier Angelino Alfano, secondo il quale, al contrario, bisognerebbe lasciare liberi i cittadini di utilizzare il contante, prevedendo però, nello stesso tempo, degli incentivi alla fatturazione, come, per esempio, quelli adottati negli Stati Uniti, dove è possibile scaricare un elevato numero di spese quotidiane. Solo con gli incentivi e non la repressione, ribadisce Alfano, è possibile contrastare l’evasione in modo efficace.

Insomma, la questione è ancora aperta e la partita tutta da giocare. Lo scontro, probabilmente, è solo rinviato per via degli attuali venti di crisi.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube