Dl Rilancio: novità per studenti e acquisto scooter

30 Giugno 2020 | Autore:
Dl Rilancio: novità per studenti e acquisto scooter

Aiuti per gli affitti dei fuori sede, incentivi per moto e veicoli elettrici anche senza rottamazione, premi e assunzioni per il personale sanitario.

Tante le novità che emergono dal lavoro della commissione Bilancio della Camera impegnata nella revisione del decreto Rilancio, in vista dell’imminente approvazione a Montecitorio. Oltre all’estensione del bonus affitti alle imprese avviate nel 2019 e al commercio al dettaglio, ci sono nuove agevolazioni in arrivo per gli studenti fuori sede, per il personale sanitario e per chi vuole acquistare un’auto o uno scooter elettrico anche senza rottamazione.

Ecco, in estrema sintesi, ciò che è emerso nelle ultime ore dalla commissione Bilancio della Camera.

Studenti fuori sede

Vengono stanziati altri 20 milioni di euro per il Fondo locazioni, aumentato di 160 milioni di euro per gli affitti degli studenti fuori sede che hanno un Isee fino a 15mila euro.

I canoni di locazione versati durante il periodo di emergenza coronavirus sono rimborsabili.

Acquisto moto e scooter

Incentivi fino a 3.000 euro per l’acquisto di moto e scooter elettrici senza rottamazione e fino a 4.000 euro in caso di rottamazione.

Bonus per acquisto o leasing di un veicolo elettrico o ibrido nuovo di fabbrica delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e.

Bonus personale sanitario

Premio fino a 2.000 euro per il personale sanitario impegnato nei mesi scorsi nella lotta al coronavirus. Si aggiunge a quello già riconosciuto da alcune Regioni. Il bonus si deve ritenere al lordo dei contributi previdenziali e assistenziali e degli oneri fiscali.

Assunzioni medici e infermieri

Prevista l’assunzione a tempo indeterminato di chi abbia maturato al 31 dicembre 2020 almeno tre anni di servizio anche non continuativi negli ultimi 8 anni, allo scopo di stabilizzare medici e infermieri precari che hanno lavorato in questi ultimi mesi durante l’emergenza.

Usura e femminicidio

Stanziati 10 milioni di euro per sostenere le imprese e i cittadini dal fenomeno dell’usura.

Destinati 2 milioni di euro contro il femminicidio.

Aiuti all’agroalimentare

Ci saranno 5 milioni di euro in più nel 2020 per il Fondo per la competitività delle filiere agricole per sostenere il settore agricolo e agroalimentare, anche attraverso contributi a fondo perduto alle imprese.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube