Diritto e Fisco | Articoli

È vietato il sorpasso di veicoli fermi ai passaggi a livello?

7 Luglio 2020 | Autore:
È vietato il sorpasso di veicoli fermi ai passaggi a livello?

Manovra di sorpasso: come si effettua? Passaggio a livello: cos’è? È consentito il sorpasso in prossimità di un passaggio a livello?

Il codice della strada è una selva composta di norme e precetti spesso sconosciuti anche agli automobilisti più esperti. Ciò non deve destare meraviglia: all’interno di questo testo normativo ci sono centinaia e centinaia di regole, alcune delle quali di rara applicazione e, pertanto, poco note. Se in alcuni casi l’ignoranza può essere giustificata (non agli occhi della legge, ovviamente), sarebbe imperdonabile non conoscere le regole del sorpasso. Ad esempio: è vietato il sorpasso dei veicoli fermi ai passaggi a livello?

Per rispondere a questa domanda vedremo brevemente quali sono le regole fondamentali da rispettare per eseguire una corretta manovra di sorpasso e, poi, cosa sono i passaggi a livello. Dopodiché, illustreremo cosa dice il codice della strada a proposito del sorpasso da effettuarsi ai danni dei veicoli fermi ai passaggi a livello e, più in generale, del sorpasso nelle prossimità dei passaggi a livello. Se l’argomento ti interessa, prenditi cinque minuti di tempo e prosegui nella lettura: troverai le risposte che cerchi.

Sorpasso: come si compie la manovra?

Una normale manovra di sorpasso si compie in questa maniera:

  • si controlla preventivamente che la segnaletica non la vieti e che vi siano le condizioni (di visibilità, atmosferiche, ecc.) idonee ad effettuarla in piena sicurezza;
  • ci si sposta sulla corsia di sinistra, segnalando lo spostamento con gli indicatori di direzione;
  • si accelera per superare il veicolo che precede, avendo cura, nel momento dell’affiancamento, di mantenere la giusta distanza dal mezzo;
  • si rientra prontamente sulla corsia di destra, senza creare intralcio alla circolazione.

Queste regole, valevoli in genere per ogni tipo di sorpasso, devono chiaramente essere applicate tenendo conto delle circostanze del caso concreto (visibilità, andatura del mezzo che precede, condizioni del manto stradale, ecc.). In linea di massima, ciò che è fondamentale è che il sorpasso avvenga in totale sicurezza per sé e per gli altri.

Passaggio a livello: cos’è?

Secondo il codice della strada [1], il passaggio a livello è un’intersezione a raso, opportunamente attrezzata e segnalata ai fini della sicurezza, tra una o più strade ed una linea ferroviaria o tranviaria in sede propria.

Per intersezione a raso si intende l’area comune a più strade, organizzata in modo da consentire lo smistamento delle correnti di traffico dall’una all’altra di esse.

In parole povere, il passaggio a livello è un incrocio; a intersecarsi, però, non sono due strade, ma una strada e una linea ferroviaria, cioè dei binari.

È consentito il sorpasso di veicoli fermi ai passaggi a livello?

Attesa la particolare pericolosità di un passaggio a livello, il codice della strada prevede particolari regole per effettuare il sorpasso in prossimità di esso.

Rispondendo alla domanda posta nel titolo di questo articolo, diciamo sin da subito che è vietato il sorpasso di veicoli fermi ai passaggi a livello, ma solo se bisogna impegnare la semicarreggiata opposta.

Da tanto deriva che è consentito sorpassare i veicoli fermi al passaggio a livello, se non occorre occupare il lato riservato all’altro senso di marcia.

Sorpasso al passaggio a livello: come funziona?

Le regole del sorpasso in prossimità dei passaggi a livello non sono terminate. Secondo il codice della strada, è vietato il sorpasso di veicoli in lento movimento ai passaggi a livello quando, a tal fine è necessario spostarsi sul lato riservato all’altro senso di marcia.

È invece consentito il sorpasso in prossimità o in corrispondenza di passaggi a livello senza barriere se la circolazione è regolata da semafori. In questo caso, la ragione del permesso è molto semplice: la circolazione, essendo disciplinata dalle lanterne semaforiche, è resa (teoricamente) sicura.

Non rileva, ai fini della regolarità del sorpasso, il sopraggiungere imminente del treno o del tram: le regole anzidette devono essere rispettate sempre, anche se non c’è alcuna locomotiva in transito.

Altri casi in cui il sorpasso è vietato

A prescindere dalla presenza di un passaggio a livello, la manovra di sorpasso è vietata (oltre che nei casi visti nel primo paragrafo) nelle seguenti ipotesi:

  • in prossimità delle curve su strade a due corsie a doppio senso di marcia;
  • in prossimità dei dossi su strade a due corsie a doppio senso di marcia;
  • in caso di scarsa visibilità;
  • quando un veicolo ne stia superando un altro, se ciò impone di spostarsi sul lato riservato all’altro senso di marcia;
  • in presenza di veicoli fermi ai passaggi a livello, se bisogna impegnare la semicarreggiata opposta;
  • in presenza di veicoli in lento movimento ai passaggi a livello, quando a tal fine è necessario spostarsi sul lato riservato all’altro senso di marcia;
  • in presenza di veicoli in lento movimento a causa di congestione della circolazione, quando a tal fine è necessario spostarsi sul lato riservato all’altro senso di marcia;
  • quando c’è un veicolo che si sia arrestato in corrispondenza di un passaggio pedonale per consentire l’attraversamento di pedoni;
  • quando c’è un veicolo che abbia rallentato in corrispondenza di un passaggio pedonale per consentire l’attraversamento dei pedoni;
  • sulle corsie di accelerazione o di decelerazione;
  • se si deve valicare la striscia longitudinale bianca continua semplice o doppia;
  • se il veicolo da superare si è fermato per dare precedenza ai pedoni, anche fuori dagli attraversamenti pedonali.

note

[1] Art. 3, cod. str.

Autore immagine: Depositphotos.com


Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube