Cronaca | News

Trump ha ritirato gli Stati Uniti dall’Oms

7 Luglio 2020
Trump ha ritirato gli Stati Uniti dall’Oms

Il presidente Usa annuncia ufficialmente l’uscita dall’Organizzazione mondiale della Sanità. Il ministro della Salute, Roberto Speranza, critica la decisione.

Il presidente Donald Trump ha annunciato al Congresso che gli Stati Uniti si ritirano dall’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità. Lo riferisce l’emittente televisiva statunitense Cnn e la notizia ci arriva in redazione dall’agenzia stampa Adnkronos.

Gli Stati Uniti hanno già ufficialmente informato della decisione il segretario generale dell’Onu: lo ha reso noto un alto funzionario dell’amministrazione Trump. Ancora si attendono le reazioni dell’Oms, che tra i suoi 194 Stati membri vede ora uscire il Paese più rappresentativo sulla scena mondiale.

Intanto, il ministro della Salute, Roberto Speranza, raggiunto dalla notizia mentre era intervenuto a ‘In Onda‘ su La7, parla di «una scelta molto grave, che va nella direzione sbagliata». «Se l’obiettivo è spazzare via l’Oms è un errore enorme, serve invece rafforzarla. La crisi non conosce confini e ci dice che serve un’Oms più forte».

Trump aveva annunciato già a maggio di voler uscire dall’Oms, dopo aver accusato l’organismo internazionale di una gestione troppo “filocinese” dell’emergenza Coronavirus e, in precedenza, aveva già tagliato i fondi all’Organizzazione.

Tutto questo avviene «nel pieno della pandemia», come ha detto il senatore democratico Robert Menendez, criticando la decisione assunta dal presidente. Infatti attualmente gli Stati Uniti sono l’epicentro dell’emergenza Coronavirus nel mondo, con 3 milioni di casi accertati e 130 mila morti, il doppio rispetto al secondo Paese in classifica, il Brasile.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube