Francia: Consiglio Stato a Governo, 10 mln di multa se non riduce inquinamento

10 Luglio 2020
Francia: Consiglio Stato a Governo, 10 mln di multa se non riduce inquinamento

Roma, 10 lug. (Adnkronos) – Lo Stato francese rischia un maxi multa da 10 milioni di euro per ogni semestre di ritardo se non prenderà delle misure per ridurre l’inquinamento dell’aria, ossia circa 54 mila euro al giorno. E’ quanto ha deciso il Consiglio di Stato transalpino che era stato sollecitato da alcune associazioni ambientaliste. “Dopo una prima decisione del luglio 2017 – sottolinea – il Consiglio di Stato osserva che il Governo non ha ancora preso le misure richieste per ridurre l’inquinamento dell’aria in otto aree della Francia”. Pertanto la più alta giurisdizione amministrativa “ha deciso di infliggere allo Stato una pena di 10 milioni di euro per ogni semestre finché non avrà preso le misure ordinate”. Si tratta della sanzione più elevata mai imposta nei confronti dello Stato francese.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube