HOME Articoli

Lo sai che? Lo spam? Un’invenzione degli avvocati

Lo sai che? Pubblicato il 29 gennaio 2013

Articolo di




> Lo sai che? Pubblicato il 29 gennaio 2013

Lo spam, quell’odiosa pratica commerciale che riempie le caselle email di pubblicità non richiesta e non voluta, ha un’origine storica bizzarra: gli involontari creatori sarebbero due avvocati.

In pochi sanno che lo spam (inteso come messaggio commerciale inviato sfruttando una rete di comunicazione) è nato proprio per mano di uno studio legale.

Era il 1979 e due ingegneri informatici della Duke University, Tom Truscott e Jim Ellis, inventarono un sistema di messaggistica distribuita che consentiva lo scambio a buon mercato di messaggi istantanei fra migliaia di computer collegati in tutto il mondo.

Si chiamava Usenet.

Inizialmente, Usenet venne utilizzato per pubblicare annunci o informazioni. Quando però venne compresa la sua funzione interattiva, tutti iniziarono a utilizzare il software come strumento per parlare tra loro (una sorta di nonno di Facebook).

Ma nel 1994, una coppia di avvocati cambiò la storia. Lo studio associato Cantel & Siegel pubblico il primo messaggio pubblicitario per promuovere i propri servizi: una forma di spam degli anni ’70.

Tutti gli utenti di Usenet, indignati, si ribellarono a questa manovra, inondando i due avvocati di messaggi di protesta. Ma ormai il dado era tratto e, come di solito avviene, l’esempio cattivo ci mette poco a riprodurre i propri cloni. In breve, si moltiplicarono a dismisura le persone che usarono Usenet e tutta la rete per diffondere annunci pubblicitari di gioco d’azzardo e truffe di ogni tipo.

Mentre Usenet spariva, nasceva il World Wide Web, per mano di Tim Berners-Lee. Ma questa è una storia che conoscete già…


Per avere il pdf inserisci qui la tua email. Se non sei già iscritto, riceverai la nostra newsletter:
Informativa sulla privacy

ARTICOLI CORRELATI

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema. Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI