Calderone: “Inps rigetta domande anticipo 40% cig”

15 Luglio 2020
Calderone: “Inps rigetta domande anticipo 40% cig”

Roma, 14 lug. (Labitalia) – “Apprendiamo con grande sorpresa della decisione dell’Istituto di rigettare massivamente le istanze di anticipazione del 40% dei trattamenti di integrazione salariale. La motivazione, non ufficializzata, sembrerebbe essere la mancanza di qualche giorno nella richiesta degli ammortizzatori sociali rispetto alle 9 settimane della prima domanda di integrazione salariale. Ove così dev’essere, saremmo davanti ad una topica giuridica clamorosa, che sta creando forti tensioni sociali tra aziende, lavoratori e consulenti del Lavoro”. Così la presidente del Consiglio nazionale dell’ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, in una missiva, che Adnkronos/Labitalia ha potuto visionare, inviata al direttore generale dell’Inps, Gabriella Di Michele.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube