Aids, dalla ricerca terapie combinate più semplici e attente a qualità vita

15 Luglio 2020
Aids, dalla ricerca terapie combinate più semplici e attente a qualità vita

Roma, 9 lug. (Adnkronos Salute) – Non si ferma la ricerca sull’Hiv, mirata a identificare soluzioni terapeutiche volte a sostenere la qualità di vita dei pazienti sieropostivi con regimi di trattamento semplificati. Dalla 23esima International Aids Conference – in edizione virtuale – arrivano i dati dello studio di fase III ‘Drive-Shift’, che dimostrano come l’aumento di peso dopo lo switch a una terapia di combinazione costituita da doravirina/lamivudina/tenofovir diproxil fumarato in pazienti virologicamente stabili è stato modesto oltre le 144 settimane di valutazione.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube