Cronaca | News

Covid: la ricetta dell’Europa per non peggiorare la crisi

15 Luglio 2020 | Autore:
Covid: la ricetta dell’Europa per non peggiorare la crisi

La Commissione Ue ha individuato i migliori interventi in atto e invitato gli Stati membri ad insistere sul credito e sull’accesso alla liquidità.

La Commissione europea propone agli Stati Ue la sua ricetta per tentare di salvare il salvabile nella crisi economica innescata dall’emergenza Covid e non peggiorare una situazione già difficile da gestire. Si tratta di quattro mosse individuate dall’Esecutivo comunitario come «le migliori soluzioni adottate dal settore finanziario, dalle organizzazioni dei consumatori e dalle imprese». Misure, dunque, già in atto e sulle quali la Commissione chiede di insistere per evitare lo stagnamento.

Le quattro tipologie di intervento che Bruxelles ha promosso ed invita a mantenere sono:

  • le moratorie sulla restituzione dei prestiti ai consumatori e alle imprese e per i contributi assicurativi: secondo la Commissione, «possono aiutare chi incontra difficoltà finanziarie»;
  • lo scoraggiamento all’uso dei contanti, garantendo allo stesso tempo questa forma di pagamento a chi ne ha bisogno;
  • l’erogazione veloce di prestiti per diminuire l’impatto del coronavirus, con spese e tassi di interesse equi;
  • il trattamento e la riscossione nei tempi più brevi possibili delle indennità di assicurazione.

Secondo il vicepresidente esecutivo della Commissione e responsabile Ue dei servizi finanziari, Valdis Dombrovskis, d’ora in poi, occorre «assicurare che i rubinetti della liquidità rimangano aperti e che i consumatori e soprattutto le piccole imprese possano ottenere il sostegno finanziario di cui hanno bisogno».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

1 Commento

  1. Dobbiamo uscire dalla gabbia mortale dell’EU, una volta tolto il contante ci sarà la moneta virtuale, coincidenza qul’è la moneta virtuale che sta prendendo piede più dei Bit coin? Ci sono gli appartenenti a questa moneta (Google, ecc…), per un paese, un popolo che non vuole diventare schiavo è fondamentale avere la sua moneta non virtuale, ovvio che fa parte del piano del NWO e i servitori di questo ordine sono pieni di ordio verso le popolazioni che vorrebbero sottomettere, ma il diavolo fa le pentole e non i coperchi, Dio vede e Provvede.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube