Cronaca | News

Sbarchi migranti: cosa sta facendo il Governo

15 Luglio 2020
Sbarchi migranti: cosa sta facendo il Governo

La ministra Lamorgese, ha relazionato alla Camera sulle iniziative: test sierologico agli sbarcati a Lampedusa e trasferimento per svuotare l’hotspot.

La situazione dei migranti è sotto controllo, secondo la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, anche dopo la recente nuova ondata di sbarchi che ha visto l’arrivo di 618 persone a Lampedusa, alcuni dei quali positivi al Covid-19. Oggi Lamorgese è intervenuta al Question time alla Camera dei deputati, rispondendo alle interrogazioni parlamentari presentate sulla vicenda e sulle misure che il Governo intende adottare.

«A Lampedusa, particolarmente esposta per la sua posizione geografica, si segnala che ai migranti viene effettuato il test sierologico», ha detto Luciana Lamorgese. «In merito agli arrivi degli ultimi giorni, già oggi è previsto il trasferimento di almeno 200 migranti attesi a Porto Empedocle per essere poi trasferiti sul territorio nazionale. Domani ne verranno trasferiti altri 100 e sulla base di una programmazione progressivamente aggiornata si provvederà allo svuotamento dell’hotspot», ha aggiunto la ministra.

Quanto all’emergenza sanitaria, la ministra ha rassicurato che per i 70 migranti sbarcati a Roccella Jonica il 10 luglio scorso «è stato immediatamente disposto il tampone per verificare eventuali situazioni di contagio. All’esito dei tamponi 13 immigrati positivi asintomatici, inizialmente accolti ad Amantea, sono stati trasferiti ieri presso l’ospedale del Celio, con l’ausilio della Croce Rossa Italiana e in collaborazione con il ministero della Difesa. Gli altri immigrati, 5 a Roccella e 8 a Bova, si trovano in quarantena e sono sottoposti a un regime di sorveglianza sanitaria rafforzata».

Per il collocamento dei migranti che arriveranno in presumibili prossimi sbarchi e dovranno essere sottoposti a quarantena preventiva prima di approdare sul territorio italiano, la ministra dell’Interno ha annunciato «l’avvenuta pubblicazione il 14 luglio, di un nuovo avviso, con procedura accelerata, per il noleggio di navi da adibire alla sorveglianza sanitaria che prevede la presentazione delle offerte entro domani 16 luglio».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube