Tech | News

Youtube lancia un nuovo progetto: ecco come partecipare

21 Luglio 2020 | Autore:
Youtube lancia un nuovo progetto: ecco come partecipare

Filma la tua giornata con uno smartphone o una videocamera: potresti essere selezionato per entrare a far parte di uno storico documentario di portata globale. Scopri quali sono i requisiti richiesti per la partecipazione.

Il 2020 è un anno che passerà alla storia. Negli ultimi mesi, numerosi episodi hanno colpito la popolazione mondiale. Eventi straordinari hanno segnato per sempre le nostre esistenze e il nostro modo di approcciarci alla vita, a partire dagli incendi boschivi in Australia fino ai disordini civili a Hong Kong. Per non parlare della pandemia causata dal Covid-19 che ha registrato 14.263.202 casi confermati e 602.244 morti in tutto il mondo. Un’emergenza sanitaria che continua a far paura e ha trasformato completamente il nostro modo di vivere, la nostra quotidianità, le nostre abitudini. In più, tra gli ultimi episodi che hanno infiammato la popolazione mondiale, è opportuno annoverare il caso di George Floyd e le proteste del movimento Black Lives Matter.

Nonostante siamo tutti scossi da questi avvenimenti, la vita deve andare avanti. E noi continuiamo a svolgere le nostre consuete attività. Lavoriamo, studiamo, ridiamo, piangiamo, balliamo, siamo travolti da mille paure e, al tempo stesso, abbiamo i cuori pieni di speranza. E se catturassimo tutti questi istanti e sentimenti in un video? Arriva un nuovo progetto, “La vita in un giorno”, lanciato da Youtube. Sabato 25 luglio 2020, riprendi la tua giornata e carica il tuo filmato per entrare a far parte di un documentario di valenza storica e di portata globale. Il lungometraggio sarà prodotto da Ridley Scott (uno dei registi e produttori più importanti al mondo, noto per il film colossal “Il gladiatore”), diretto da Kevin Macdonald e girato da te.

La partecipazione è aperta a tutti e i contenuti inviati da ogni angolo del pianeta, saranno intrecciati insieme per realizzare un documentario presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2021.

Le iscrizioni apriranno il 25 luglio e chiuderanno il 2 agosto. Un team di ricercatori ed editor esaminerà i clip ricevuti. Se il tuo filmato verrà utilizzato nella versione finale del film, sarai contattato nel corso dell’anno. A seguire, ti darò maggiori informazioni sui requisiti per le riprese e su come partecipare.

Com’è nato il progetto?

Tutto è iniziato nel luglio del 2010, quando decine di migliaia di persone hanno preso in mano la propria videocamera per mostrare la loro giornata. Sono state oltre 80.000 le clip provenienti da 189 paesi.

“La vita in un giorno” è diventato il progetto cinematografico partecipativo più grande mai realizzato. Da 4500 ore di filmato è stato tratto un lungometraggio di 90 minuti, proiettato in prima assoluta al Sundance Film Festival del 2011 e su YouTube, ricevendo oltre 16 milioni di visualizzazioni.

Come partecipare?

Partecipare è semplice: il 25 luglio, prendi la tua videocamera o il tuo smartphone e riprendi la tua giornata.

Potresti registrare la tua giornata tipo con lavoro, famiglia e amici oppure condividere un evento speciale, come il giorno del tuo matrimonio o la nascita di un bambino. Puoi mostrare il lockdown nella tua città o il tuo graduale ritorno alla normalità.

Ecco le quattro domande a cui dovresti rispondere con il tuo video:

  • «cosa ti sta a cuore?»;
  • «di cosa hai paura?»;
  • «cosa vorresti cambiare nel mondo o nella tua vita?»;
  • «cos’hai in tasca?».

La cosa più importante è dare una testimonianza personale. Si tratta del tuo film.

Quali sono i requisiti per le riprese?

Per far sì che la tua opera possa essere inclusa nel film, dovrai soddisfare alcune condizioni.

Liberatoria

Quando riprendi altre persone (familiari, amici oppure estranei) devi chiedere loro di firmare un modulo di liberatoria (che ti forniremo nei prossimi giorni, non appena sarà reso disponibile sulla piattaforma). Si tratta di un requisito essenziale, soprattutto se la persona interessata è chiaramente identificabile, parla davanti alla telecamera o la si sente parlare.

Se riprendi un minorenne (età inferiore ai 18 anni o alla maggiore età vigente nel relativo paese di residenza), il modulo di liberatoria deve essere firmato anche da un genitore o da un tutore legale.

Se non hai l’autorizzazione per includere le persone nel tuo video, non potrai fare uso delle riprese.

Come utilizzare i moduli di liberatoria

Chiedi alle persone che compaiono nel tuo video di firmare il modulo compilato con il nome e i dati di contatto validi al momento delle riprese (prima di effettuare le riprese o immediatamente dopo). Scatta una foto del modulo e conserva l’originale in un luogo sicuro.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube