Diritto e Fisco | Articoli

Il calcolo dell’Aspi, la nuova indennità di disoccupazione

6 Novembre 2013 | Autore:
Il calcolo dell’Aspi, la nuova indennità di disoccupazione

Come si calcola l’Aspi e in che modo viene erogata?

L’indennità mensile Aspi spettante ad un lavoratore viene determinata nel seguente modo. È necessario calcolare la retribuzione media mensile del lavoratore, quale risultato della seguente operazione: retribuzione imponibile ai fini previdenziali degli ultimi due anni divisa per il totale delle settimane di contribuzione e moltiplicata per il coefficiente 4,33. A questo punto, l’indennità Aspi mensile sarà pari:

– al 75% della retribuzione media mensile, nei casi in cui questa risulti pari o inferiore a 1.180 euro (dato prefissato per legge per il 2013, ma soggetto annualmente a rivalutazione Istat);

– al 75% della retribuzione media mensile, maggiorata di una quota pari al 25% della differenza tra la retribuzione media mensile e il predetto limite (1.180 euro), nei casi in cui la retribuzione media mensile risulti di importo superiore a 1.180 euro.

In ogni caso, l’importo della prestazione non può superare un limite massimo stabilito annualmente per legge [1], e che l’Inps [2] ha precisato essere, per l’anno 2013, pari a 1152,90 euro.

Il calcolo dell’indennità è disciplinato dalla legge su base mensile. L’Inps ha aggiunto che, nei casi in cui l’indennità da erogare al lavoratore riguardi un periodo di tempo inferiore, l’indennità va divisa per 30 al fine di determinare il valore giornaliero. L’indennità Aspi così determinata viene erogata:

– in misura piena (al 100%) per i primi 6 mesi di fruizione;

– in misura dell’85% dal settimo al dodicesimo mese;

– in misura del 70% dopo il dodicesimo mese di fruizione e fino allo scadere del diritto all’indennità.


note

[1] L. n. 427/1980, art. 1, c. 2, lett. B.

[2] Circolare Inps n. 14/2013.


Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

6 Commenti

  1. Il massimo di 1152,9 euro non sono netti ma lordi: il calcolo che l’inps di treviso ha fatto a me è: 1152,9 meno il 23% tassazione irpef e meno l’addizionale regionale cioè 882,73. Quest’ultimo importo è il massimo che si puo percepire.

  2. IL MIO CONTRATTO DA FULL-TIME E PASSATO A PART-TIME E QUINDI LA MIA RETRIBUZIONE COMPRESA DI ASSEGNO FAMIGLIARE E DI CIRCA 930 EURO MENSILI. QUANDO MI SPETTEREBBE COME INDENNITA’ DI DISOCCUPAZIONE?

  3. ho lavorato 8 mesi partime e ho fatto richiesta per la disoccupazione quanto mi aspetta al mese

  4. Precisando il fatto che sono rimasta senza lavoro nel maggio 2013, ho ricevuto la disoccupazione, poi passato il periodo non ho trovato un altro impiego fino ad aprile di questo anno.
    Mi interessa sapere quanti mensilità di contributi devo avere per ricevere l’indennità di disoccupazione?
    Grazie.

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube