Diritto e Fisco | Articoli

Vendita della casa senza agenzia immobiliare: come comportarsi

6 Novembre 2013 | Autore:
Vendita della casa senza agenzia immobiliare: come comportarsi

Riuscire a trovare acquirenti e fare il rogito notarile senza bisogno di pagare la provvigione all’agente immobiliare è il sogno di ogni proprietario di casa: tuttavia bisogna prima conoscere alcune regole fondamentali.

 

Per mancanza di fiducia nei confronti degli agenti immobiliari o per evitare di pagare la provvigione, molti decidono di occuparsi della vendita della propria casa senza l’intermediazione di un’agenzia.

Ecco alcuni consigli su come diventare agente immobiliare fai da te.

1. Innanzitutto stabilire il valore dell’immobile: esso varia in base a determinati parametri, tra cui l’anno di costruzione, le condizioni generali dell’abitazione e dell’edificio in cui è allocata, la zona o il quartiere, la presenza dell’ascensore e di spazi condominiali ecc. In questa operazione è consigliabile farsi assistere da un perito che stimi l’effettivo valore e prezzo.

2. Una volta stabilito il valore dell’immobile, occorre pubblicizzarne la vendita. Ciò può avvenire tramite:

affissione di cartelli ben visibili sul balcone o finestra dell’appartamento e sul portone del condominio;

inserzione di annunci sui siti web; in particolare si segnalano:

www.casetraprivati.it: portale gratuito che permette di inserire uno o più annunci e il contatto e mail;

www.casanoi.it: in questo portale è il potenziale acquirente ad inserire l’annuncio di ricerca dell’immobile indicando la zona e le caratteristiche desiderate. Il portale mette a disposizione dei venditori il servizio “Trovapersone”, attraverso il quale contattare direttamente chi è in cerca;

– www.casedaprivati.it: permette di inserire gratuitamente annunci di case in vendita.

– pubblicazione degli annunci su riviste specializzate.

 

3. preparare e ordinare tutta la documentazione sull’immobile per non trovarsi impreparati di fronte alla richiesta di visione da parte un potenziale acquirente. Il riferimento è alla planimetria aggiornata dell’immobile, alla documentazione catastale, al certificato di concessione edilizia e di agibilità, alla certificazione di conformità degli impianti.

4. Cercare di gestire al meglio tutte le telefonate e mail di persone che hanno visionato gli annunci e vogliono un appuntamento. In questi casi l’ideale sarebbe riuscire a “filtrare” le loro reali intenzioni e capire se sono realmente interessati a visionare l’immobile e ad avere informazioni per un possibile acquisto.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube