Cronaca | News

Alex Zanardi ricoverato di nuovo in ospedale

24 Luglio 2020
Alex Zanardi ricoverato di nuovo in ospedale

Il paziente è stato trasferito al reparto di terapia intensiva del San Raffaele di Milano. Le sue condizioni sono instabili.

Non c’è pace per il campione paralimpico Alex Zanardi: era stato dimesso tre giorni fa dalla struttura dove era degente a seguito del grave incidente del 19 giugno scorso, ma adesso è stato nuovamente ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano e trasferito in terapia intensiva neurochirurgica. Le sue condizioni di salute sono state definite «instabili» dai sanitari.

Ce lo comunica l’agenzia stampa Adnkronos che ha appreso la notizia dalla direzione sanitaria dell’ospedale Valduce di Como, cui fa capo la struttura di riabilitazione presso la quale si trovava il campione dopo il trasferimento dal Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena dove era stato inizialmente ricoverato e operato più volte.

«In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi – si legge nella nota firmata da Claudio Zanon, direttore sanitario aziendale del Valduce – dopo opportune consultazioni con il dottor Franco Molteni, responsabile del Dipartimento di Riabilitazione specialistica Villa Beretta di Costa Masnaga (Lecco), dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dell’atleta, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano». La direzione sanitaria precisa fin d’ora che «non verranno rilasciate ulteriori informazioni sul caso».



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube