Coronavirus: «non è nato a Wuhan, Trump si scusi»

27 Luglio 2020
Coronavirus: «non è nato a Wuhan, Trump si scusi»

La virologa cinese Shi Zhengli, ricercatrice dei pipistrelli, esclude che l’infezione si sia propagata dal suo laboratorio e pretende le scuse dal presidente Usa.

Continua a far discutere la tesi dell’origine del Coronavirus in un laboratorio cinese: una tesi sostenuta soprattutto dagli Stati Uniti, che hanno accusato pubblicamente la Cina di averlo fatto partire da Wuhan. Oggi arriva una secca smentita a questa ipotesi. Promanata da un’autorevole scienziata cinese: è Shi Zhengli, 56 anni, virologa, che ha studiato i pipistrelli nelle grotte per più di quindici anni e che per questo viene chiamata “Bat Woman”.

«Il Coronavirus non è nato a Wuhan e il presidente americano Donald Trump deve scusarsi con la Cina per l’uso di slogan come ”virus di Wuhan” e ”Virus cinese”», afferma la ricercatrice in un’intervista alla rivista internazionale Science, rilanciata oggi in Italia dal Corriere della Sera. «Le affermazioni del presidente Trump che il Sars-CoV-2 è uscito dal nostro istituto contraddicono totalmente i fatti, danneggiano il nostro lavoro accademico e la nostra vita personale. Il presidente Trump ci deve le sue scuse», dice Shi Zhengli.

La ricercatrice replica così alle accuse americane: «La probabilità che il virus sia passato direttamente da un pipistrello a un uomo è molto bassa. Tendo a sostenere lo scenario dell’animale intermedio. Dove questo sia avvenuto non è ancora stato scoperto. Sappiamo dalla storia, come quella dell’Hiv (il virus dell’Aids), che i luoghi dove sono scoppiate le grandi malattie di solito non sono gli stessi in cui sono originate, vale a dire non sono quelle dove è accaduto lo spillover, il salto da animale a uomo».

Per questi motivi, Shi Zhengli è convinta: «Non credo che il passaggio sia avvenuto a Wuhan». Secondo la scienziata, il mercato «potrebbe essere stato solo un luogo affollato dove si è verificato un focolaio». E in particolare, riguardo alla possibilità che il Coronavirus sia stato originato nel suo laboratorio, Shi lo esclude e afferma: «Posso garantirlo sulla mia vita». Infine la ricercatrice lancia un appello alla cooperazione internazionale nella ricerca sulle origini del Coronavirus e degli altri virus emergenti: «Spero che gli scienziati del mondo possano lavorare uniti», conclude.



Sostieni LaLeggepertutti.it

La pandemia ha colpito duramente anche il settore giornalistico. La pubblicità, di cui si nutre l’informazione online, è in forte calo, con perdite di oltre il 70%. Ma, a differenza degli altri comparti, i giornali online non hanno ricevuto alcun sostegno da parte dello Stato. Per salvare l'informazione libera e gratuita, ti chiediamo un sostegno, una piccola donazione che ci consenta di mantenere in vita il nostro giornale. Questo ci permetterà di esistere anche dopo la pandemia, per offrirti un servizio sempre aggiornato e professionale. Diventa sostenitore clicca qui

Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube