La scuola assume 50mila precari in più

28 Luglio 2020 | Autore:
La scuola assume 50mila precari in più

A breve l’ordinanza del ministro Azzolina: docenti e personale ausiliario solo per l’anno scolastico 2020/2021 per garantire la riapertura post-Covid.

Il decreto dovrebbe arrivare in settimana: il ministero dell’Istruzione si prepara ad assumere altri 50mila precari per garantire la riapertura delle scuole a settembre. Una «pezza» da mettere a un sistema che rischia di ripartire nel modo sbagliato, dopo lo stop imposto dall’emergenza sanitaria per il coronavirus. Il provvedimento che porterà la firma del ministro Lucia Azzolina prevede di pescare da ogni possibile graduatoria insegnanti e personale ausiliario a cui fare un contratto di lavoro soltanto per il prossimo anno scolastico.

Verrà speso in questo modo il miliardo di euro stanziato attraverso il decreto Rilancio per incrementare l’organico della scuola. A quei soldi dovrebbe affiancarsi un altro miliardo che il premier Giuseppe Conte pensa di ricavare dallo scostamento di bilancio.

Parallelamente, il ministero dell’Economia dovrebbe dare a breve il via libera all’assunzione di 80mila docenti a tempo indeterminato da inserire in ruolo.



Lascia un commento

Usa il form per discutere sul tema (max 1000 caratteri). Per richiedere una consulenza vai all’apposito modulo.

 


NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre informato e aggiornato.

CERCA CODICI ANNOTATI

CERCA SENTENZA

Canale video Questa è La Legge

Segui il nostro direttore su Youtube